CAMORRA I soldi dei Casalesi investiti nel resort di lusso

Il racconto ai magistrati del pentito Nicola Schiavone: "150mila euro per l'Hyppo Kampos Lodge Resort di Castel Volturno"

Nicola Schiavone e l'Hyppo Kampos Lodge Resort di Castel Volturno

Fiumi di denaro dal clan dei Casalesi investiti nell'Hyppo Kampos Lodge Resort di Castel Volturno. È quanto ha detto Nicola Schiavone ai magistrati della Dda nel corso dell'udienza, celebrata dinanzi ai giudici della sezione Misure di Prevenzione di Santa Maria Capua Vetere, proprio sui beni 'occulti' del clan riconducibili al primogenito di Sandokan.

Il rampollo del capoclan, oggi collaboratore di giustizia di lusso, ha raccontato di aver finanziato "150mila euro l'Hyppo Kampos Lodge Resort di Castel Volturno" con i soldi fatti "recapitare a Sergio Pagnozzi, titolare del resort, attraverso l'avvocato Luca Martinelli".

Schiavone ha anche confermato di essere in parte proprietario del complesso turistico: "Ero proprietario del 10% delle quote", ha detto ai giudici.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Muore a 21 anni dopo lo schianto: condannata l'amica

  • Attualità

    In 10mila per don Diana. Polemica per l'assenza delle istituzioni

  • Cronaca

    Intasca soldi dal Comune e li fa scomparire all’estero

  • Cronaca

    Finanza in Comune: acquisiti gli atti sull'appalto rifiuti

I più letti della settimana

  • Si lancia dall'Acquedotto Carolino, un biglietto trovato nell'auto della maestra

  • Avvocato si schianta in moto, una città intera col fiato sospeso

  • Camion fermato in autostrada: la Finanza scopre il trucco, 6 denunciati | FOTO

  • Mamma e figlio muoiono a distanza di pochi minuti

  • Donna si lancia nel vuoto dall'Acquedotto Carolino

  • "La pacchia è finita", l'ira degli attivisti contro Salvini: "Lo denunciamo"

Torna su
CasertaNews è in caricamento