Il cimitero delle auto rubate nel canale | FOTO

La scoperta lungo la Domiziana dei volontari del gruppo DEA

Tre Smart parzialmente ‘smembrate’ in un canale di aperta campagna nei pressi della Statale Domiziana a Mondragone. È quanto ritrovato domenica mattina nel corso di controlli del territorio dai volontari dell’associazione Difesa Eco Ambientale e di EZA. Immerse nell’acqua, le auto erano ormai depredate dai pezzi facilmente rivendibili sul ‘mercato nero’, segno che le tre vetture erano state precedentemente oggetto di furto.

Nella stessa area le vedette ambientali hanno ritrovato in una zona parzialmente recintata uno spiazzale trasformato in discarica abusiva dove sono state rinvenute numerose lastre e canne fumarie in amianto, insieme a materiale vario totalmente combusto.

Potrebbe interessarti

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

  • Vetri puliti e splendenti: i 5 consigli da seguire per un risultato assicurato

  • Frutta e verdura: non tutte fanno dimagrire! Ecco quali scegliere per perdere peso velocemente

  • Selfie e palleggi con i tifosi, Mertens show sulla spiaggia di Castel Volturno

I più letti della settimana

  • TERREMOTO Trema la terra, terza scossa in poche ore

  • I Casalesi si ricompattano, il pentito: "Il clan non è finito"

  • TERREMOTO Lieve scossa nel casertano

  • ADDIO GIANCARLO Fissati i funerali del tabaccaio casertano

  • "Preghiamo insieme per Giovanni ed Ilenia", gli amici si ritrovano in ospedale

  • Un generale dei carabinieri nel Comune guidato dal commissario

Torna su
CasertaNews è in caricamento