Slot, ippica e camorra: chieste 16 condanne

Mano pesantissima del pubblico ministero per il clan Russo

Il pm ha chiesto 21 anni per Massimo Russo

Il pubbico ministero ha invocato pene pesantissime sulle slot e le scommesse gestite dal gruppo dei Russo del clan dei Casalesi.

Secondo quanto riferisce l'edizione odierna di Cronache di Caserta il pm Vanorio ha invocato invocato: 6 anni per Domenico Abbatiello, 4 anni e mezzo per Cornelio Alluce, entrambi di Casal di Principe, 12 anni per Michele Aletta di Orta di Atella, 3 anni e mezzo per Armando Di Palma, 10 anni per Augusto Discepolo, 3 anni per Viviana Gallo, 18 anni per Giuliano Martino, 3 anni per Carla Izzo, 4 anni e mezzo per Raffaele Maiello, 3 anni e mezzo a testa per Giuseppe Manco ed il fantino Mario Minopoli, 2 anni e 2 mesi per Antonella Mangiacapre di Santa Maria Capua Vetere, 2 anni e 8 mesi per Antonio Tartarone e 3 anni per Roberto Vargas.

Mano pesantissima per i Russo: il pm ha invocato 27 anni per Francesco Russo e 21 anni per Massimo Russo. Adesso la parola passa ai difensori prima del verdetto.  

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Il Comune pubblica i nomi di 254 evasori fiscali

  • Attualità

    Apertura "a tempo" per il Ponte di Ercole

  • Attualità

    Camorra e stranieri, il sindaco svela: “Dormivo nel mio negozio con la paura delle bombe”

  • Cronaca

    Cede persiana negli uffici comunali, ferito dipendente

I più letti della settimana

  • Incendio nello stabilimento della Coca Cola, nube nera invade l'area | LE FOTO

  • Studentessa casertana premiata alla Camera dei Deputati

  • Estorsioni ai ristoranti, arrivano le prime ammissioni: slitta la sentenza

  • Muore guardia giurata dopo lo schianto

  • Scambi di coppia e prostitute: nasce il nuovo “quartiere a luci rosse?”

  • Frode informatica a Poste Italiane: 39 indagati

Torna su
CasertaNews è in caricamento