Messaggio di solidarietà di De Rosa a Caterino: “A noi tocca andare avanti”

I due sindaci sono stati minacciati nei giorni scorsi

I sindaci VIncenzo Caterino e Marcello De Rosa

Amici, sindaci ed entrambi in lotta contro la criminalità organizzata: il destino di Marcello De Rosa e Vincenzo Caterino, primi cittadini rispettivamente di Casapesenna e San Cipriano, è andato praticamente ad incrociarsi alla Vigilia di Natale quando Caterino ha ricevuto una lettera intimidatoria nella quale si parlava addirittura anche della figlia adolescente.

Chi meglio di De Rosa può capire cosa voglia significare, soprattutto nei momenti successivi all’episodio, affrontare una giornata con un ‘peso’ simile ed è per questo motivo che ha affidato a Facebook un messaggio verso il ‘collega’ sindaco di San Cipriano: “Caro Vincenzo Caterino, l’obiettivo è quello di destabilizzare il nostro operato creando confusione e allarmismi ma a noi tocca andare avanti e completare il processo di normalità già avviato nel nostro territorio. Lo Stato c’è. Forza e coraggio”

Potrebbe interessarti

  • Un casertano ai mondiali dei parrucchieri a Parigi

  • Frutti rossi ed anguria per combattere le gambe gonfie e pesanti

  • Trucco illuminante: ecco la nuova tecnica e come applicarla

  • Menopausa: ecco i consigli per viverla con serenità

I più letti della settimana

  • TERREMOTO Trema la terra nel casertano

  • Pentiti ed arresti non hanno scalfito i Casalesi. Ecco la nuova mappa dei clan nel casertano I FOTO

  • Lutto a Caserta, muore avvocato

  • Camion 'casertano' si schianta in autostrada e perde il carico | LE FOTO

  • Scuola in lutto: morta una professoressa

  • Muore sul campo da calcetto stroncato da un malore

Torna su
CasertaNews è in caricamento