Messaggio di solidarietà di De Rosa a Caterino: “A noi tocca andare avanti”

I due sindaci sono stati minacciati nei giorni scorsi

I sindaci VIncenzo Caterino e Marcello De Rosa

Amici, sindaci ed entrambi in lotta contro la criminalità organizzata: il destino di Marcello De Rosa e Vincenzo Caterino, primi cittadini rispettivamente di Casapesenna e San Cipriano, è andato praticamente ad incrociarsi alla Vigilia di Natale quando Caterino ha ricevuto una lettera intimidatoria nella quale si parlava addirittura anche della figlia adolescente.

Chi meglio di De Rosa può capire cosa voglia significare, soprattutto nei momenti successivi all’episodio, affrontare una giornata con un ‘peso’ simile ed è per questo motivo che ha affidato a Facebook un messaggio verso il ‘collega’ sindaco di San Cipriano: “Caro Vincenzo Caterino, l’obiettivo è quello di destabilizzare il nostro operato creando confusione e allarmismi ma a noi tocca andare avanti e completare il processo di normalità già avviato nel nostro territorio. Lo Stato c’è. Forza e coraggio”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Beccati con un cinghiale di 100 chili in auto

  • Colpo alle poste, i ladri ‘beffati’ dal direttore | FOTO

  • Poste Italiane cerca portalettere nel casertano, ma il tempo stringe

  • Irruzione dei banditi in un altro ufficio postale

  • Rapina all'ufficio postale: polizia e carabinieri circondano la zona | LE FOTO

  • Morta professoressa, studenti in lacrime

Torna su
CasertaNews è in caricamento