Truffa sui servizi sociali, archiviata l'indagine sulla deputata Sgambato

La parlamentare Pd torna tra i 'papabili' per una candidatura alla Camera

La deputata Pd Camilla Sgambato

La deputata Pd Camilla Sgambato ha visto archiviata l’indagine a suo carico nell’ambito dell’inchiesta sull’ambito socio-sanitario del Comune di Santa Maria Capua Vetere che aveva portato in carcere l’ex sindaco Biagio Di Muro. Su richiesta del pm, il gip del tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha disposto l’archiviazione per l’esponente Dem. Stando alle accuse della procura, la parlamentare sammaritana avrebbe raccomandato un componente dell’ufficio di piano nell'ambito territoriale C8.

“Ringrazio l’autorità procedente per la rapidità con la quale è stata accertata la mia totale estraneità ai fatti che mi venivano contestati – ha commentato la Sgambato su Facebook - Oggi per me è una gran bella giornata. Un abbraccio ai tantissimi che, neanche per un istante, hanno dubitato del mio rigore morale e della mia rettitudine. Non smettete mai di credere nelle Istituzioni di questo Paese”.

Provvedimento di archiviazione anche per l'ex sindaco di Parete ed ex segretario del Partito Democratico di Caserta Raffaele Vitale, coinvolto nell'inchiesta con le stesse accuse rivolte nei confronti della Sgambato.

Con l’archiviazione la deputata uscente torna ancor di più tra i “papabili” per una candidatura alla Camera nel collegio Santa Maria Capua Vetere - Sessa Aurunca, che dovrebbe essere lasciato libero da Gennaro Oliviero, vicino ad un passaggio con Liberi e Uguali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile schianto sulla Casilina: grave autista casertano I FOTO

  • Scuole chiuse in provincia di Caserta: ecco i sindaci che hanno già firmato

  • “Un Mose anche per Caserta”. La foto che fa il giro del web

  • Scuole superiori: ecco quali sono le migliori a Caserta e provincia

  • Il narcos casertano si pente e fa tremare la 'Ndrangheta

  • "Ora comando io, paga o ti blocco i carri". Arrestati 2 estorsori

Torna su
CasertaNews è in caricamento