Evade i domiciliari e sfonda il portone del palazzo

L'uomo, 43 anni, e' stato arrestato dalla polizia

Un uomo di 43 anni e' stato arrestato nella notte per evasione dagli arresti domiciliari dagli agenti della Squadra Volante di Caserta. Gli uomini guidati dal commissario Michele Pota sono intervenuti nelle case popolari in via Cappuccini, al parco Santa Rosalia, dove hanno fermato l'uomo che per la rabbia aveva anche sfondato il portone di ingresso del condominio. Gli agenti hanno dovuto lavorare non poco per riuscire a placarlo. L'uomo è stato portato in Questura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il giorno del contagio in Campania: 24enne di Caserta positiva al test

  • Coronavirus, De Luca chiude le scuole in tutta la Campania

  • Coronavirus, scuole chiuse a Caserta. La 24enne 'positiva' trasferita al Cotugno

  • Coronavirus, i sindaci chiudono le scuole per tutta la settimana

  • Psicosi coronavirus, monitorati altri 2 casi nel casertano. Sono rientrati dal Nord nelle ultime ore

  • Coronavirus, test positivo confermato dalle controanalisi. La 24enne ha incontrato 8 persone

Torna su
CasertaNews è in caricamento