Vanno da una 25enne per fare sesso e vengono rapinati: 3 arresti

Nell'alcova hanno trovato due banditi col coltello che gli hanno tolto soldi e cellulari

Rapinati nell'alcova di una 25enne

Ha fatto da esca attirando tre giovanissimi nel suo appartamento con la promessa di un rapporto sessuale. Ma ben presto il sogno dell'amplesso è sfumato facendo posto alla paura quando nell'alcova sono entrati due nigeriani che li hanno rapinati. Per questo motivo i carabinieri delle stazioni di Castel Volturno e Castel Volturno Pinetamare  hanno tratto in arresto due nigeriani, di 40 e 25 anni entrambi irregolari sul territorio nazionale, ed una 25enne di Pozzuoli.

I tre sono ritenuti responsabili di una rapina in concorso consumata in danno di tre giovani di Pozzuoli (un 21enne e due 22enni ). I malcapitati, mentre si trovavano all’interno dell’abitazione in uso alla donna, dove si erano recati per consumare con lei un rapporto sessuale, sono stati improvvisamente aggrediti e minacciati dai due nigeriani che, armati di coltello, si sono fatti consegnare 2 telefoni cellulari e la somma contante 35 euro. I militari dell’Arma, intervenuti hanno tratto in arresto i tre e recuperato la refurtiva restituendola agli aventi diritto.

I due stranieri sono stati tradotti presso casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, mentre la donna è stata reclusa presso casa circondariale femminile di Pozzuoli. 

Potrebbe interessarti

  • I 10 ristoranti dove si mangia il miglior pesce a Caserta

  • Stirare d'estate è una tortura? Ecco come evitare il ferro da stiro e avere abiti perfetti

  • Caiazzo diventa set per la fiction ‘Un posto al sole’ I FOTO

  • Clownterapia a Caserta: la missione degli 'angeli' dei bambini travestiti da clown

I più letti della settimana

  • Sparatoria nel bar, ferito un uomo vestito da militare: è grave in ospedale | FOTO

  • Via libera ai tutor, partono le multe per gli automobilisti

  • Chiude all'improvviso noto ristorante della Movida

  • Schianto al passaggio a livello, ferito noto artista | FOTO

  • La 14enne accusa: "Mi hanno costretta ad andare da don Michele"

  • Colpo nella gioielleria del centro commerciale, ladri in fuga col bottino

Torna su
CasertaNews è in caricamento