Vanno da una 25enne per fare sesso e vengono rapinati: 3 arresti

Nell'alcova hanno trovato due banditi col coltello che gli hanno tolto soldi e cellulari

Rapinati nell'alcova di una 25enne

Ha fatto da esca attirando tre giovanissimi nel suo appartamento con la promessa di un rapporto sessuale. Ma ben presto il sogno dell'amplesso è sfumato facendo posto alla paura quando nell'alcova sono entrati due nigeriani che li hanno rapinati. Per questo motivo i carabinieri delle stazioni di Castel Volturno e Castel Volturno Pinetamare  hanno tratto in arresto due nigeriani, di 40 e 25 anni entrambi irregolari sul territorio nazionale, ed una 25enne di Pozzuoli.

I tre sono ritenuti responsabili di una rapina in concorso consumata in danno di tre giovani di Pozzuoli (un 21enne e due 22enni ). I malcapitati, mentre si trovavano all’interno dell’abitazione in uso alla donna, dove si erano recati per consumare con lei un rapporto sessuale, sono stati improvvisamente aggrediti e minacciati dai due nigeriani che, armati di coltello, si sono fatti consegnare 2 telefoni cellulari e la somma contante 35 euro. I militari dell’Arma, intervenuti hanno tratto in arresto i tre e recuperato la refurtiva restituendola agli aventi diritto.

I due stranieri sono stati tradotti presso casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, mentre la donna è stata reclusa presso casa circondariale femminile di Pozzuoli. 

Potrebbe interessarti

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Vetri puliti e splendenti: i 5 consigli da seguire per un risultato assicurato

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

  • Budget finito, ora tutte le analisi e le visite mediche saranno a pagamento

I più letti della settimana

  • Muore dopo lo schianto in autostrada al rientro dalle vacanze

  • Muore investito dall'auto pirata davanti al ristorante | LE FOTO

  • Le previsioni meteo per Ferragosto nel casertano

  • "Il pentito è nemico del clan", annullata la libertà vigilata

  • FORZA LUCREZIA Amici e familiari in preghiera per la 24enne

  • Schianto in moto, infermiere in prognosi riservata

Torna su
CasertaNews è in caricamento