Abusi in Comune, indagata la figlia del dirigente ed un altro vigile urbano

Si allarga l'inchiesta sulle mazzette per i condoni edilizi: chiuse le indagini per 28

L'ufficio tecnico di Castel Volturno

Si allarga l'inchiesta sulla corruzione in municipio a Castel Volturno. I pubblici ministeri Vincenzo Quaranta e Giacomo Urbano della Procura di Santa Maria Capua Vetere hanno emesso l'avviso di conclusione delle indagini preliminari per ben 28 indagati, dodici in più rispetto a quanti sono finiti nel mirino degli inquirenti già lo scorso mese di gennaio.

Sotto inchiesta sono finiti il capo dell'ufficio tecnico Carmine Noviello, Antonio Di Bona, archivista dell'Utc e responsabile della pubblicazione all'Albo Pretorio delle pratiche accusato di aver ricevuto favori sessuali in cambio di un'accelerazione alle pratiche, il geometra di Aversa Giuseppe Verazzo, Wladimiro Saltelli, il comandante della polizia municipale Luigi Cassandra, il tecnico del Comune Giuseppe Russo, il vigile urbano Francesco Morrone, il dirigente della Imat Rosario Trapanese, Raffaele Papararo, Giuseppe Fiore, Marco Caimano, Giovanni Rotondo, Rocco Fittipaldi, Daniele Papararo, Carmine Brancaccio ed Antonio Cacciapuoti. Risultano, inoltre, indagati Alessandra Puopolo, Mariachiara Noviello (figlia di Carmine ed accusata di abuso d'ufficio), Antonio D'Andrea, Giuseppe Iannone, Mario Iannone e Luigi Baldascino, tutti e tre di San Cipriano, Domenico De Simone, anch'egli agente della polizia municipale, Michele Cerciello, Nicola D'Agostino, Giuseppe Antricetti, Mario Mansueto e Francesco Miraglia

Gli indagati rispondono a vario titolo di corruzione, concussione, falso ideologico in atto pubblico, omissione di atti d’ufficio ed indebita induzione a dare o promettere utilità. L’indagine è iniziata nel settembre 2016 a seguito della denuncia di un cittadino.

Nel collegio difensivo sono impegnati gli avvocati Nando Letizia, Raffaele e Gaetano Crisileo, Carlo De Stavola, Giuseppe Stellato, Francesco e Geraldine Taglialatela

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, i sindaci chiudono le scuole per tutta la settimana

  • Psicosi coronavirus, monitorati altri 2 casi nel casertano. Sono rientrati dal Nord nelle ultime ore

  • Psicosi coronavirus, caso sospetto in ospedale: attivato il protocollo sanitario

  • Mamma costretta a fare orge per mantenere la figlioletta: "Se smetti ti uccidiamo"

  • Latitante arrestato in una villetta del casertano, in manette anche un commerciante

  • Sevizie dopo le proposte in chat, la 'sorpresa' su viale Carlo III: ecco come ha agito la baby gang

Torna su
CasertaNews è in caricamento