CAMORRA Sequestrato il tesoro degli Zagaria

Operazione della Dia a Casapesenna, sigilli alle ville dei fratelli del capoclan

Gli uomini della Dia di Napoli hanno eseguito questa mattina un decreto di sequestro preventivo emesso dal gip del Tribunale di Napoli, su richiesta della locale Direzione distrettuale antimafia, di due ville ed un'attività commerciale a Casapesenna.

I beni sono riconducibili ai fratelli del capoclan dei Casalesi Michele Zagaria e hanno un valore complessivo di circa 3 milioni di euro. L'operazione è stata denominata "Nereide".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, i sindaci chiudono le scuole per tutta la settimana

  • Psicosi coronavirus, monitorati altri 2 casi nel casertano. Sono rientrati dal Nord nelle ultime ore

  • Psicosi coronavirus, caso sospetto in ospedale: attivato il protocollo sanitario

  • Mamma costretta a fare orge per mantenere la figlioletta: "Se smetti ti uccidiamo"

  • Latitante arrestato in una villetta del casertano, in manette anche un commerciante

  • Sevizie dopo le proposte in chat, la 'sorpresa' su viale Carlo III: ecco come ha agito la baby gang

Torna su
CasertaNews è in caricamento