Marlboro e Chesterfield 'illegali', maxi sequestro della Finanza

Trovato il deposito dove veniva stoccata la merce

Il sequestro effettuato dalla Guardia di Finanza

I militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Marcianise, in data odierna, hanno rinvenuto e posto sotto sequestro quasi 6000 pacchetti di sigarette di contrabbando di varie marche, tra cui Marlboro e Chesterfield, per un peso complessivo di circa 150 kg. In particolare, questa mattina la pattuglia operante ha intercettato su strada un’autovettura alla guida della quale vi era E.A., quarantaseienne di origini marocchine, già noto ai militari per precedenti specifici. Seguito il mezzo, questo si fermava nei pressi di un immobile di Portico di Caserta, apparentemente abbandonato, ma in realtà utilizzato come deposito per lo stoccaggio delle sigarette destinate alla minuta vendita locale. L’immediato intervento dei finanzieri permetteva dunque di sorprendere il contrabbandiere mentre era intento a caricare il proprio mezzo e di sequestrare l’intero quantitativo lì stoccato, che una volta piazzato nel mercato locale avrebbe fruttato oltre 20.000 euro. Il responsabile, è stato quindi arrestato e sarà processato per direttissima per contrabbando di tabacchi lavorati esteri. Questo ulteriore risultato operativo testimonia il costante presidio assicurato dalla Guardia di Finanza per contrastare l’illecito traffico e per interrompere i rifornimenti per i venditori al dettaglio che inquinano il mercato legale e alimentano le casse della criminalità organizzata.

Potrebbe interessarti

  • I 10 ristoranti dove si mangia il miglior pesce a Caserta

  • Bevanda disintossicante e sgonfiante: la ricetta per ridurre il girovita

  • Stirare d'estate è una tortura? Ecco come evitare il ferro da stiro e avere abiti perfetti

  • Caiazzo diventa set per la fiction ‘Un posto al sole’ I FOTO

I più letti della settimana

  • Sparatoria nel bar, ferito un uomo vestito da militare: è grave in ospedale | FOTO

  • Tenta strage con l’auto alla stazione e ferisce 2 donne casertane I FOTO

  • La 14enne accusa: "Mi hanno costretta ad andare da don Michele"

  • Schianto sull'Asse Mediano, muore motocicilista

  • Agguato con la pistola contro tre persone, arrestato dopo il blitz in casa

  • 3 ARRESTI Pizzo alla ditta di caffè, in manette fedelissimo di Iovine

Torna su
CasertaNews è in caricamento