Sigarette di contrabbando nascoste nel doppio fondo di un furgone: arrestati 2 corrieri | VIDEO

Blitz della Guardia di Finanza: le ‘bionde’ avrebbero fruttato circa 50mila euro di profitti

Le sigarette nascoste nel doppio fondo del furgone

I militari della Guardia di Finanza della Compagnia di Mondragone hanno controllato un furgone con targa polacca che trasportava, abilmente occultati in un doppio fondo, circa 30 casse di sigarette di contrabbando (15.000 pacchetti) provenienti dalla Polonia e di produzione Russa.

Neanche questa volta la modifica del pianale del mezzo, che a prima vista risultava vuoto con soltanto alcune pedane in legno accatastate nel vano di carico, ha tratto in inganno le Fiamme Gialle che ispezionando il mezzo hanno individuato subito il doppiofondo ricavato al di sotto del pianale del mezzo.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Azionato quindi il sistema meccanico di alzata del pianale che dava accesso all’ampio doppio fondo, è stato rinvenuto il carico di contrabbando, quantificato in 298,600 chili di sigarette marca “Compliment”, pronte per essere immesse sul mercato illecito e che avrebbero fruttato introiti per circa 50mila Euro.

Il conducente ed il passeggero - T.S. (maschio di 42 anni), V.V. (maschio di 40 anni) – entrambi di nazionalità ucraina con visto polacco di entrata in Comunità Europea, sono stati quindi tratti in arresto in flagranza del reato di contrabbando e messi a disposizione della competente autorità giudiziaria per essere sottoposti al rito per direttissima, mentre le sigarette ed il furgone, utilizzato per l’illecito trasporto, sono stati sottoposti a sequestro.

Potrebbe interessarti

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Vetri puliti e splendenti: i 5 consigli da seguire per un risultato assicurato

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

  • Budget finito, ora tutte le analisi e le visite mediche saranno a pagamento

I più letti della settimana

  • Muore dopo lo schianto in autostrada al rientro dalle vacanze

  • Muore investito dall'auto pirata davanti al ristorante | LE FOTO

  • I Casalesi si ricompattano, il pentito: "Il clan non è finito"

  • "Il pentito è nemico del clan", annullata la libertà vigilata

  • TERREMOTO Lieve scossa nel casertano

  • FORZA LUCREZIA Amici e familiari in preghiera per la 24enne

Torna su
CasertaNews è in caricamento