Trovato in auto con 33 chili di sigarette di contrabbando, arrestato

L'uomo è stato bloccato sulla Statale 264, sequestrata anche la vettura

La Compagnia della Guardia di Finanza di Capua, nell’ambito di un servizio di controllo economico del territorio, ha sottoposto a sequestro 33 kg circa di sigarette di contrabbando, traendo in arresto un soggetto per l’illecita detenzione dei tabacchi destinati alla vendita locale.

Le attività hanno avuto origine dal controllo di un’autovettura sospetta che circolava lungo la Strada Statale 264 del Comune di Santa Maria La Fossa, a bordo della quale viaggiava B.G., pregiudicato originario di Orta di Atella. A seguito dell’ispezione dell’auto sono state rinvenute alcune stecche di sigarette occultate all’interno del bagagliaio, risultate prive del marchio del Monopolio di Stato.

Pertanto, i finanzieri hanno proceduto a sequestrare il carico e ad effettuare una perquisizione domiciliare presso l’abitazione dell’uomo, nonché in un’ulteriore vettura nella sua disponibilità, rinvenendo complessivamente 175 stecche di sigarette di varie marche, tutte di contrabbando.

Pertanto, è scattato l’arresto nei confronti di B.G. e tutte le sigarette trovate, oltre all’auto utilizzata per il trasporto, sono state sottoposte a sequestro a disposizione della competente Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Camorra, l’allarme della Dda: “Casalesi 2.0 più insidiosi del vecchio clan”

  • Torna il maltempo: allerta della Protezione civile nel casertano

  • Sparatoria con la polizia, il 'finto militare' può essere processato

Torna su
CasertaNews è in caricamento