Scoperta maxi discarica di rifiuti speciali, due imprenditori nei guai

I carabinieri del Noe hanno sequestrato l'area: trovati 1000 mc di 'monnezza'

La 'Terra dei fuochi' continua ad essere destinazione per i rifiuti. I Carabinieri del Noe di Caserta, come riporta l’agenzia Askanews, hanno scoperto in una zona commerciale del comune di Capua, un'area di circa 2000 metri quadri di pertinenza di due aziende specializzate nella lavorazione del legno, con ammassate diverse tipologie di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi pari a circa 1000 metri cubi. 

Nel materiale di risulta c'era plastica, scarti di falegnameria, materiale ferroso, taniche contenenti residui di materiale collante e residui di solvente, pneumatici fuori uso, serbatoi di gpl per veicoli fuori uso, macchinari per uso ospedaliero fuori uso, bancali di contenitori metallici con residui di vernici e resine, un cassone metallico colmo di segatura, pezzi di condotte in alluminio, cumuli di inerti da demolizioni, frigoriferi fuori uso, il tutto in assenza di titoli autorizzativi. 

I responsabili dell'area sono stati denunciati all'autorità giudiziaria per smaltimento illecito di rifiuti. Il valore complessivo dei sequestri odierni ammonta a circa 200.000 euro.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Omicidio Zeppetella: Zagaria comparirà in aula

  • Attualità

    Fiori sulla tomba dell'ufficiale nazista, l'avvocato: "Siamo alla follia"

  • Cronaca

    Incendio nella braceria vicino all'ospedale

  • Cronaca

    Rapina una donna in auto: 35enne davanti al giudice

I più letti della settimana

  • Sparatoria dopo il colpo, fuga sull'Appia

  • La tragedia di Pasquetta: è morto il medico Zinzaro

  • Vola dal balcone, muore sul colpo

  • Imprenditore dei Casalesi al servizio dei Piccolo, Buttone: "Volevo ucciderlo"

  • Ha ospitato il boss latitante per un debito nella "bisca dei vip"

  • Truffatrice incastrata nell'ufficio postale finisce alla sbarra

Torna su
CasertaNews è in caricamento