In gravi condizioni dopo l'incidente in palestra, scattano i sigilli

Un sottufficiale 23enne dell'Aeronautica è ricoverato in ospedale, indagano i carabinieri

È stata posta sotto sequestro dai carabinieri della Stazione di Casagiove la palestra del centro sportivo Coni di Casagiove, in piazza d’Armi, dopo l’incidente che ha provocato il ricovero in prognosi riservata di un 23enne sottufficiale dell’Aeronautica.

Il giovane, stando ad una prima ricostruzione, stava svolgendo degli esercizi quando è caduto al suolo, sbattendo la testa con violenza. Immediati i soccorsi e il trasporto all’ospedale ‘Sant’Anna e San Sebastiano’ di Caserta, dove è tuttora ricoverato.

Nel frattempo i militari hanno avviato le indagini, con i primi rilievi e il sequestro della struttura, in attesa di eventuali nuove decisioni della procura di Santa Maria Capua Vetere.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Calcio alla testa durante la rissa, fermati 4 studenti Erasmus

  • Cronaca

    Morto nel garage vicino all'hotel del Vialone: disposta l'autopsia

  • Cronaca

    Maxi blitz in 2 case: trovata cocaina, Rolex e 40mila euro in contanti

  • Sport

    In duemila per ammirare la Pellegrini in vasca

I più letti della settimana

  • Avvocato precipita dal ponte e muore

  • Trovato cadavere in decomposizione alle spalle dell'hotel

  • Vanno da una 25enne per fare sesso e vengono rapinati: 3 arresti

  • Trovato senza vita nel garage di casa

  • Tradito da 2 amici li fa indagare: gli stavano togliendo tutti i beni

  • Donna trovata morta nel suo appartamento | FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento