I carabinieri sequestrano una casetta abusiva | FOTO

Il blitz della Forestale: non vi erano permessi

I carabinieri hanno sequestrato la casa abusiva

I militari appartenenti alla Stazione Carabinieri Forestale di Vairano Patenora, hanno accertato, in località “Tramonte - San Paolo”  nell'agro del comune di Vairano Patenora, una casetta in elementi lignei in corso di realizzazione. In particolare la casetta in legno, delle dimensioni in pianta di mt 5.60 x mt 3.90 ed altezza media di mt 2.95, è risultata installata su una platea in conglomerato cementizio armato.

Gli accertamenti, coadiuvati dalla presenza sul posto del Responsabile del locale Ufficio Tecnico Comunale, hanno evidenziato trattarsi di opere in corso di esecuzione in assenza del necessario permesso a costruire, in area peraltro inclusa nella I^ Zona dei terreni sottoposti a vincolo per scopi idrogeologici di cui al Regio Decreto n. 3267/1923.

I Carabinieri Forestale hanno proceduto al sequestro preventivo d’iniziativa, in quanto vi erano ragioni d’urgenza e per impedire che il reato venisse portato ad ulteriori conseguenze, nei confronti del proprietario che è stato deferito in stato di libertà per esecuzione di opere edili in assenza del prescritto permesso di costruire.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Maxi blitz in 2 case: trovata cocaina, Rolex e 40mila euro in contanti

  • Attualità

    Nominato il nuovo consiglio di amministrazione della Fest

  • Sport

    In duemila per ammirare la Pellegrini in vasca

  • Cronaca

    Sindaco bruciato vivo, processo in Appello per l'ingegnere

I più letti della settimana

  • Avvocato precipita dal ponte e muore

  • Trovato senza vita nel garage di casa

  • Tradito da 2 amici li fa indagare: gli stavano togliendo tutti i beni

  • Vanno da una 25enne per fare sesso e vengono rapinati: 3 arresti

  • Si ribalta col trattore, muore a 54 anni

  • Folle aggressione in centro, bambini di 11 anni presi a calci

Torna su
CasertaNews è in caricamento