Sequestrato container abusivo: l'area recintata e chiusa abusivamente I FOTO

La polizia municipale ha presentato una denuncia in Procura

Il container sequestrato dalla polizia municipale

Sequestrato un container abusivo a Baia Domizia Sud. Stamane in località Pantano a Cellole in un'area gravata da vincolo paesaggistico é stato rinvenuto un container di circa 30 mq, posto lì abusivamente e presumibilmente con l'ausilio di una gru.

La scoperta avvenuta ad opera del comandante della polizia municipale di Cellole Pier Luigi Casale ed il marescillo Francesco Montecuollo ha portato al sequestro del manufatto e dell'intera area nonché ad una denuncia alla Procura di Santa Maria Capua Vetere contro ignoti.

La zona presenta una recinzione mediante inferriate e l'ingresso é reso inaccessibile mediante un cancello chiuso con catena e lucchetto e questo lascia presupporre che il terreno sia di proprietà di un privato. Ancora in corso gli accertamenti degli agenti della polizia municipale per risalire infatti all'identità del proprietario del terreno.

Potrebbe interessarti

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Vetri puliti e splendenti: i 5 consigli da seguire per un risultato assicurato

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

  • Budget finito, ora tutte le analisi e le visite mediche saranno a pagamento

I più letti della settimana

  • Muore dopo lo schianto in autostrada al rientro dalle vacanze

  • Muore investito dall'auto pirata davanti al ristorante | LE FOTO

  • I Casalesi si ricompattano, il pentito: "Il clan non è finito"

  • "Il pentito è nemico del clan", annullata la libertà vigilata

  • TERREMOTO Lieve scossa nel casertano

  • FORZA LUCREZIA Amici e familiari in preghiera per la 24enne

Torna su
CasertaNews è in caricamento