Corriere della droga fermato sull'Appia con 80 chili di hashish

Il blitz delle forze dell'ordine a Casagiove: indagini in corso per ricostruire la 'destinazione' del carico

Gli 80 chili di hashish erano stati occultati nell'auto

È un sequestro da record quello realizzato nella giornata di martedì dalle forze dell’ordine casertane, che hanno bloccato e arrestato un corriere della droga che stava trasportando ben 80 chili di hashish in auto.

Come riporta ‘Cronache di Caserta’ il 38enne fermato, Juan Ramon Bayleto, è stato bloccato sulla Nazionale Appia a Casagiove. Nel veicolo sottoposto ad una accurata ispezione i militari sono riusciti a trovare l’impressionante quantitativo di droga, successivamente risultata hashish.

L’inchiesta però non si è fermato con l’arresto del ‘narcos’. Gli investigatori stanno approfondendo in particolare a quale piazza di spaccio fosse destinato lo stupefacente e se via sia la regia occulta di un clan. Sul maxi sequestro sta infatti indagando anche la Direzione distrettuale antimafia.

Potrebbe interessarti

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Vetri puliti e splendenti: i 5 consigli da seguire per un risultato assicurato

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

  • Budget finito, ora tutte le analisi e le visite mediche saranno a pagamento

I più letti della settimana

  • Muore dopo lo schianto in autostrada al rientro dalle vacanze

  • Muore investito dall'auto pirata davanti al ristorante | LE FOTO

  • "Il pentito è nemico del clan", annullata la libertà vigilata

  • FORZA LUCREZIA Amici e familiari in preghiera per la 24enne

  • TERREMOTO Lieve scossa nel casertano

  • Schianto in moto, infermiere in prognosi riservata

Torna su
CasertaNews è in caricamento