Secondo raid dei vandali al comitato elettorale della Lega

La denuncia del candidato a sindaco Golia: "Andiamo avanti per la nostra strada"

I danni precedenti al comitato elettorale di Francesco Baldi

Ancora un raid vandalico ai danni del comitato elettorale di Francesco Baldi, candidato al consiglio comunale di Aversa con la lista della Lega a sostegno di Gianluca Golia

A darne notizia è lo stesso candidato sindaco che ha condannato "fortemente l’atto vandalico, d’altronde il secondo in pochi giorni, compiuto da ignoti alla sede del comitato elettorale del candidato al consiglio comunale Francesco Baldi, che mi sostiene in questa avventura politica con la lista della Lega. Già telefonicamente ho espresso tutta la mia solidarietà al candidato Baldi, ma voglio dire con forza che quanto successo non scalfisce minimamente la nostra forza di volontà. Il confronto elettorale è il sale della democrazia e per questo occorre avere rispetto per tutti quelli che, col loro impegno, si spendono per il bene comune. Andiamo avanti per la nostra strada, senza paura", conclude Golia.

Si tratta del secondo episodio vandalico in pochissimi giorni per il candidato leghista. Appena due giorni fa, infatti, Baldi si era ritrovato con l'insegna del comitato elettorale danneggiata nella notte.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto tra auto e camion sulla statale: ferita 27enne | FOTO

  • Doppio agguato di camorra, giallo sull'auto del commando

  • Ragazza investita dal treno merci mentre è sui binari

  • Omicidio Vannini, le troupe televisive a Caserta alla ricerca di Antonio Ciontoli

  • Terribile schianto sull'Appia, tir centra in pieno un'auto: corsa folle in ospedale

  • Imprenditore casertano brevetta un sistema per risparmiare l'energia elettrica

Torna su
CasertaNews è in caricamento