Violento scippo in strada, nonnina di 96 anni finisce in ospedale

La vittima scaraventata a terra dal rapinatore: ha un trauma cranico

Dopo le rapine dello ‘specialista’ in Vespa, gli attacchi ad incolpevoli anziani da parte di una baby gang di minorenni, è allarme criminalità ad Aversa per gli scippatori che non si fanno problemi ad attaccare giovani e vecchiette per mettere a segno i loro colpi.

L’ultimo episodio di questo tipo è avvenuto giovedì mattina in via Cupa Scoppa, dove una nonnina di 96 anni, assieme alla figlia, è stata vittima di una violenta aggressione da parte di uno scippatore interessato alla borsa dell’anziana.

Il malvivente durante il raid l’ha scaraventata a terra con violenza, l’anziana 96enne è stata infatti trasportata al pronto soccorso dell’ospedale ‘Moscati’ di Aversa per accertamenti. I medici hanno rilevato come la donna abbia riportato un trauma cranico con emorragia cerebrale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Poligono di tiro sequestrato dai carabinieri | FOTO

  • Prima uscita pubblica dei renziani: ecco chi ci sarà a Caserta

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

Torna su
CasertaNews è in caricamento