Scarichi illegali, denunciato un allevatore

Blitz della Forestale nell'azienda agricola: sotto chiave i canali illeciti

Il blitz dei carabinieri della Forestale

Denunciato un allevatore e sequestrati 4 scarichi di liquami non autorizzati. Questo il bilancio di un blitz dei carabinieri forestali della stazione di Pietramelara in un'azienda agricola di Baia e Latina.

Nel corso dell'operazione i militari hanno verificato, in un allevamento di via Case Sparse, la presenza di alcuni scarichi illegali di rifiuti speciali liquidi, costituti da liquami e letami, attraverso i quali gli effluenti zootecnici venivano smaltiti immessi in un canale di scolo e tramite questo smaltiti direttamente nell’ambiente (acque superficiali e di falda e nella matrice suolo).

I militari hanno quindi proceduto al sequestro di iniziativa, a carico del titolare dell’azienda di 4 scarichi non autorizzati provenienti dall’azienda, nonché di un accumulo non autorizzato di letame su un piazzale di deposito, deferendolo in stato di libertà per gestione illecita di rifiuti speciali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "I Casalesi comandano ancora". La Dia ricostruisce la mappa dei clan nel casertano | FOTO

  • Uccide uccelli di specie protetta, sequestrato fucile e animali a cacciatore | FOTO

  • Avete sete dopo aver mangiato la pizza? Ecco i 3 motivi per cui accade

  • Chiede alla fidanzata di sposarlo durante la sfilata dei bottari | VIDEO

  • Il business della monnezza dei Casalesi, la Dia: "Veleni nell'acqua e nelle strade"

  • Bollo auto, quando pagarlo e come ottenere la riduzione nel 2020

Torna su
CasertaNews è in caricamento