Di Rosa 'collabora' e chiede l'abbreviato: scarcerato dopo 4 mesi

Il giudice ha disposto gli arresti domiciliari

Le sigarette di contrabbando sequestrate dalla Finanza

Sono stati concessi gli arresti domiciliari ad Antonio Di Rosa, arrestato lo scorso ottobre insieme al fratello Nicola (anche lui già scarcerato) ed altre persone in quanto ritenuto tra i membri di spicco della vasta associazione criminale che smerciava quintali di sigarette di contrabbando nell’area adiacente i famigerati “Palazzi Cirio” di Mondragone.

Gli inquirenti avevano proceduto ad una lunga ed articolata indagine al fine di individuare i responsabili e smantellare quella che si era rivelata essere un’organizzazione piramidale molto ben strutturata,con una accurata ripartizione dei compiti e con punti vendita al dettaglio che si approvvigionava della merce da fornitori dell’area napoletana e casertana.

Il gip del Tribunale di Napoli ha deciso di accogliere l’istanza difensiva avanzata dagli avvocati Luigi Iannettone e Luigi Mordacchini e concedere anche al Di Rosa Antonio, gli arresti domiciliari. La difesa ha rilevato l’atteggiamento collaborativo dell’imputato (che tra l’altro ha avanzato richiesta del rito abbreviato) e sulla possibilità del Di Rosa di essere ospitato presso un’abitazione in uso a parenti, ubicata lontano dai luoghi di commissione del reato.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Omicidio Tondi, la psicoterapeuta di Emilio: “Era preoccupato per il suo bambino”

  • Attualità

    Blitz alla Reggia del nuovo direttore. Tour nelle stanze pagando il biglietto

  • Cronaca

    Abusi edilizi, tutto da rifare per i 62 indagati: il giudice si dichiara incompetente

  • Attualità

    Mortalità record, Caserta è seconda solo a Napoli

I più letti della settimana

  • Chef della Movida casertana picchiata con pugni e mazze

  • A Pineta Grande una tecnica all'avanguardia per la colonscopia

  • 'Contrabbando' di auto di lusso, stangata per i professionisti casertani

  • Omicidio in clinica: soffocato con l'ovatta mentre dorme

  • Assalto armato alle Poste in pieno giorno

  • Colpo da 100mila euro alle Poste, dipendente colto da malore

Torna su
CasertaNews è in caricamento