Rissa in Erasmus, scarcerato dopo quasi due mesi lo studente casertano

Accolta la richiesta del suo avvocato, ha pagato una cauzione da 30mila euro

Un frammento del video della rissa di Cadice

E' stato scarcerato alle 18.30  di giovedì sera dal carcere di Cadice Emilio Di Puorto, 29 anni di Villa di Briano, detenuto dal 25 maggio scorso, dopo essere rimasto coinvolto nella rissa tra studenti Erasmus e alcuni giovani spagnoli. 

"Dopo quasi due mesi di detenzione e dopo aver pagato una cauzione di 30mila euro è stato finalmente liberato. Ha già il biglietto per tornare a casa, domani Emilio arriva a Villa di Briano". Lo conferma l'avvocato Cipriano Di Puorto all'Adnkronos.  

"Il giudice spagnolo è stato molto prudente e solo oggi ha disposto la scarcerazione. Si è rassicurato che il giovane del posto rimasto ferito, episodio contestato ad Emilio appunto, venisse dimesso dall'ospedale di Cadice" , aggiunge  il penalista Di Puorto. "Emilio, che è anche mio nipote, l'ho sentito a telefono pochi minuti fa,  mi ha detto che vuole solo dimenticare questa brutta esperienza. Restare in carcere per due mesi è stata dura per lui. Ripeto, inoltre, che  Emilio  ha chiesto scusa al giovane ferito e  come più volte abbiamo sostenuto, è stata una legittima difesa perché è stato aggredito tutto il gruppetto degli studenti italiani all'uscita della discoteca quella notte. Ora vuole solo finire gli studi", conclude Di Puorto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • TERREMOTO Trema ancora la terra nel casertano

  • Folgorato durante i lavori in casa, operaio muore a 34 anni

  • Latitante arrestato in una villetta dopo un blitz di carabinieri e polizia

  • Allerta meteo, scuole chiuse: ecco i sindaci che hanno firmato le ordinanze

  • "Faccio una vita da 30mila euro al mese", la confessione al telefono del medico corrotto

  • TERREMOTO Scossa avvertita nel casertano

Torna su
CasertaNews è in caricamento