Rissa in Erasmus, scarcerato dopo quasi due mesi lo studente casertano

Accolta la richiesta del suo avvocato, ha pagato una cauzione da 30mila euro

Un frammento del video della rissa di Cadice

E' stato scarcerato alle 18.30  di giovedì sera dal carcere di Cadice Emilio Di Puorto, 29 anni di Villa di Briano, detenuto dal 25 maggio scorso, dopo essere rimasto coinvolto nella rissa tra studenti Erasmus e alcuni giovani spagnoli. 

"Dopo quasi due mesi di detenzione e dopo aver pagato una cauzione di 30mila euro è stato finalmente liberato. Ha già il biglietto per tornare a casa, domani Emilio arriva a Villa di Briano". Lo conferma l'avvocato Cipriano Di Puorto all'Adnkronos.  

"Il giudice spagnolo è stato molto prudente e solo oggi ha disposto la scarcerazione. Si è rassicurato che il giovane del posto rimasto ferito, episodio contestato ad Emilio appunto, venisse dimesso dall'ospedale di Cadice" , aggiunge  il penalista Di Puorto. "Emilio, che è anche mio nipote, l'ho sentito a telefono pochi minuti fa,  mi ha detto che vuole solo dimenticare questa brutta esperienza. Restare in carcere per due mesi è stata dura per lui. Ripeto, inoltre, che  Emilio  ha chiesto scusa al giovane ferito e  come più volte abbiamo sostenuto, è stata una legittima difesa perché è stato aggredito tutto il gruppetto degli studenti italiani all'uscita della discoteca quella notte. Ora vuole solo finire gli studi", conclude Di Puorto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Picchia il vicino due volte in mezza giornata: arrestato 45enne

  • Muore il medico Daniele Ferrucci

  • Confiscato un tesoro da 22 milioni di euro all'imprenditore 'amico' dei Casalesi

  • L'ombra dei servizi segreti all'incontro tra Zagaria e l'ex capo del Dap

  • Camorra a Caserta, la moglie del boss comanda durante la detenzione: 7 arresti

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento