Maxi rissa per un incidente: la decisione del giudice per i 4 fermati

Anche un carabiniere è rimasto ferito nel tentativo di fermarli

Scarcerati con obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. E’ questa la decisione adottata dal giudice Dessi del tribunale di Santa Maria Capua Vetere per i quattro ragazzi fermati venerdì mattina a Maddaloni dopo una rissa scoppiata in via Campolongo. Salvatore Mastropietro, 33 anni, Emanuele Mastropietro 36 anni, Rosario Vinciguerra, 26 anni, di Maddaloni e Davide Vinciguerra 29 anni, di Santa Maria a Vico erano stati arrestati dai carabinieri con le accuse di rissa e violenza ai danni di pubblico ufficiale (un carabiniere che è rimasto ferito per bloccare i protagonisti della rissa che tentavano di fuggire). I quattro, rappresentati dagli avvocati Gennaro Iannotti e Giuseppe Dessì, potranno dunque lasciare gli arresti domiciliari. La rissa, secondo quanto ricostruito, sarebbe scoppiata in seguito ad un incidente stradale avvenuto in mattinata. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Aggressione razzista in piazza, denunciati 2 giovanissimi

  • Attualità

    Un negozio chiuso ogni 18 metri: commercianti in fuga dal Corso

  • Video

    Dalla "nuova Belen" a chi vuole dimostrare di "saper cucinare": le interviste agli aspiranti concorrenti del Grande Fratello | VIDEO

  • Meteo

    LE PREVISIONI Torna la pioggia dopo il primo 'tocco d'estate’

I più letti della settimana

  • Architetto arrestato in crociera, l'avvocato: "122 giorni tra topi e scarafaggi per una vicenda kafkiana"

  • Muore all'improvviso professore universitario

  • Muore carbonizzato dopo lo schianto contro il muro del cimitero

  • Ristorante chiuso dopo il blitz della polizia

  • Schianto tremendo sulla Statale, un morto e due feriti gravi

  • Cristian, 24 anni e tanti sogni. S'indaga sullo schianto fatale

Torna su
CasertaNews è in caricamento