Maxi rissa per un incidente: la decisione del giudice per i 4 fermati

Anche un carabiniere è rimasto ferito nel tentativo di fermarli

Scarcerati con obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. E’ questa la decisione adottata dal giudice Dessi del tribunale di Santa Maria Capua Vetere per i quattro ragazzi fermati venerdì mattina a Maddaloni dopo una rissa scoppiata in via Campolongo. Salvatore Mastropietro, 33 anni, Emanuele Mastropietro 36 anni, Rosario Vinciguerra, 26 anni, di Maddaloni e Davide Vinciguerra 29 anni, di Santa Maria a Vico erano stati arrestati dai carabinieri con le accuse di rissa e violenza ai danni di pubblico ufficiale (un carabiniere che è rimasto ferito per bloccare i protagonisti della rissa che tentavano di fuggire). I quattro, rappresentati dagli avvocati Gennaro Iannotti e Giuseppe Dessì, potranno dunque lasciare gli arresti domiciliari. La rissa, secondo quanto ricostruito, sarebbe scoppiata in seguito ad un incidente stradale avvenuto in mattinata. 

Potrebbe interessarti

  • Bevanda disintossicante e sgonfiante: la ricetta per ridurre il girovita

  • Stirare d'estate è una tortura? Ecco come evitare il ferro da stiro e avere abiti perfetti

  • Caiazzo diventa set per la fiction ‘Un posto al sole’ I FOTO

  • Camminare a passo veloce: tutti i motivi per iniziare subito

I più letti della settimana

  • Schianto sull'Asse Mediano, muore motocicilista

  • Schianto in autostrada, automobilisti 'intrappolati' da un'ora

  • Agguato con la pistola contro tre persone, arrestato dopo il blitz in casa

  • Allarme furti, cittadini barricati in casa nonostante il caldo

  • Muore a 24 anni: comunità sconvolta

  • Superenalotto, sfiorato il jackpot più alto del mondo: vincita record nel casertano

Torna su
CasertaNews è in caricamento