Si perde nei boschi, i pompieri lo trovano grazie ad un fischietto I FOTO

Il 64enne era infreddolito, ma le sue condizioni di salute sono buone

Giuseppe Marcone portato in salvo dai vigili del fuoco

Pericolo scampato grazie ad un... fischietto. Giuseppe Marcone, 64 anni, è stato ritrovato poco dopo le ore 22 di venerdì sera dai vigili del fuoco di Caserta tra i boschi di Mignano Monte Lungo, in località Annalise, dagli uomini della Squadra di Teano, a circa 3 km dalla strada principale a Rocca d'Evandro. L'uomo si era perso nei boschi ed aveva lanciato l'allarme: i vigili del fuoco sono riusciti ad individuarlo grazie ad un fischietto che l'uomo aveva con sé. Il 64enne era all'interno di un fitto bosco in una zona impervia, nella parte alta. L'uomo è stato trovato in buone condizioni: era infreddolito ed è stato riscaldato con il giubotto dei vigili del fuoco. Con i vigili del fuoco erano presenti anche due persone che conoscevano il bosco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Psicosi coronavirus, monitorati altri 2 casi nel casertano. Sono rientrati dal Nord nelle ultime ore

  • Coronavirus, i sindaci chiudono le scuole per tutta la settimana

  • Psicosi coronavirus, caso sospetto in ospedale: attivato il protocollo sanitario

  • Mamma costretta a fare orge per mantenere la figlioletta: "Se smetti ti uccidiamo"

  • Latitante arrestato in una villetta del casertano, in manette anche un commerciante

  • Sospetto Coronavirus, paziente isolato. Si attiva il protocollo

Torna su
CasertaNews è in caricamento