Salvato in mare mentre rischia di annegare

Il gesto di due 'eroi' che hanno sfidato le onde per salvare un pescatore

Il salvataggio del pescatore

Sprezzanti del pericolo e del mare agitato, hanno tratto in salvo un pescatore in grave difficoltà per le condizioni avverse del mare. Due eroi, è il caso di dirlo, i due ragazzi che nella serata di ieri a Castel Volturno si sono tuffati tra le onde per salvare un uomo in difficoltà.

Incuranti del rischio, anticipando anche l’intervento della capitaneria di porto, hanno tratto in salvo il pescatore con un intervento eccezionale. Per loro è arrivato anche il ringraziamento del sindaco Dimitri Russo: “Nonostante tutto e tutti – ha scritto il primo cittadino - in questo meraviglioso e maledetto paese c'è ancora tanta, tantissima gente per bene. C'è ancora tanta speranza. Grazie”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Picchia il vicino due volte in mezza giornata: arrestato 45enne

  • Muore il medico Daniele Ferrucci

  • Confiscato un tesoro da 22 milioni di euro all'imprenditore 'amico' dei Casalesi

  • L'ombra dei servizi segreti all'incontro tra Zagaria e l'ex capo del Dap

  • Camorra a Caserta, la moglie del boss comanda durante la detenzione: 7 arresti

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento