Far west tra vicini di casa, botte a suon di mazze: due ricoverati in ospedale

La rissa scoppiata per motivi condominiali, sul posto sono intervenuti anche i carabinieri

Botte da orbi nella serata di ieri in via Borsi, a Messercola di Cervino, dove due famiglie se le sono date di santa ragione dopo un diverbio verbale a cui ha fatto seguito l’uso di mani e mazze. Una scena da far west, una rissa scoppiata per problemi condominiali che è sfociata nel sangue, con il coinvolgimento di numerose persone appartenenti alle due ‘fazioni’.

Ad avere la peggio due persone, un uomo e una donna, costretti a ricorrere alle cure mediche presso l’ospedale di Maddaloni per i traumi riportati, mentre altri feriti lievi sono stati soccorsi sul luogo della rissa dal personale medico giunto con le ambulanze. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della Compagnia di Maddaloni, che hanno avviato le indagini ed ascolteranno le diverse versioni della vicenda, per poi procedere eventualmente con le denunce.

Potrebbe interessarti

  • Un casertano ai mondiali dei parrucchieri a Parigi

  • Frutti rossi ed anguria per combattere le gambe gonfie e pesanti

  • Trucco illuminante: ecco la nuova tecnica e come applicarla

  • Menopausa: ecco i consigli per viverla con serenità

I più letti della settimana

  • Pentiti ed arresti non hanno scalfito i Casalesi. Ecco la nuova mappa dei clan nel casertano I FOTO

  • Colpo da 'Zara', fermata dai carabinieri con mille euro in vestiti

  • Lutto a Caserta, muore avvocato

  • Trovato morto dalla moglie sotto il porticato di casa

  • Camion 'casertano' si schianta in autostrada e perde il carico | LE FOTO

  • Muore sul campo da calcetto stroncato da un malore

Torna su
CasertaNews è in caricamento