Far west tra vicini di casa, botte a suon di mazze: due ricoverati in ospedale

La rissa scoppiata per motivi condominiali, sul posto sono intervenuti anche i carabinieri

Botte da orbi nella serata di ieri in via Borsi, a Messercola di Cervino, dove due famiglie se le sono date di santa ragione dopo un diverbio verbale a cui ha fatto seguito l’uso di mani e mazze. Una scena da far west, una rissa scoppiata per problemi condominiali che è sfociata nel sangue, con il coinvolgimento di numerose persone appartenenti alle due ‘fazioni’.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad avere la peggio due persone, un uomo e una donna, costretti a ricorrere alle cure mediche presso l’ospedale di Maddaloni per i traumi riportati, mentre altri feriti lievi sono stati soccorsi sul luogo della rissa dal personale medico giunto con le ambulanze. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della Compagnia di Maddaloni, che hanno avviato le indagini ed ascolteranno le diverse versioni della vicenda, per poi procedere eventualmente con le denunce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Confiscato un tesoro da 22 milioni di euro all'imprenditore 'amico' dei Casalesi

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • L'ombra dei servizi segreti all'incontro tra Zagaria e l'ex capo del Dap

  • Va a caccia col porto d'armi scaduto, condanna "mini" per 67enne

  • Pensioni minime a 1000 euro. De Luca: "Una giornata storica"

  • Tre casertani positivi al tampone per il coronavirus

Torna su
CasertaNews è in caricamento