Aggressione nella notte di Pasqua: spunta anche una pistola

Un 20enne ha dichiarato di essere stato pestato

E’ stato pestato da un gruppo di ragazzi nella notte di Pasqua. E per ‘difendersi’ ha tirato fuori una pistola. E’ quanto accaduto a Santa Maria a Vico: sul caso stanno indagando le forze dell’ordine. Il 20enne che è stato fermato in via Panoramica mentre era in possesso di una pistola regolarmente detenuta: ha dichiarato di essere stato picchiato da un gruppo di ragazzi per futili motivi e di aver tirato fuori l’arma quasi come difesa. Un vero e proprio giallo sul quale adesso si cercherà di fare luce.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Poligono di tiro sequestrato dai carabinieri | FOTO

  • Prima uscita pubblica dei renziani: ecco chi ci sarà a Caserta

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

Torna su
CasertaNews è in caricamento