Aggressione nella notte di Pasqua: spunta anche una pistola

Un 20enne ha dichiarato di essere stato pestato

E’ stato pestato da un gruppo di ragazzi nella notte di Pasqua. E per ‘difendersi’ ha tirato fuori una pistola. E’ quanto accaduto a Santa Maria a Vico: sul caso stanno indagando le forze dell’ordine. Il 20enne che è stato fermato in via Panoramica mentre era in possesso di una pistola regolarmente detenuta: ha dichiarato di essere stato picchiato da un gruppo di ragazzi per futili motivi e di aver tirato fuori l’arma quasi come difesa. Un vero e proprio giallo sul quale adesso si cercherà di fare luce.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Sgominata la banda dei magazzinieri: arresti anche nel casertano

  • Salvini torna a Mondragone e stavolta trova sorrisi, mozzarelle e dolci: "Cacciare bulgari fuorilegge" | FOTO

  • La moglie di Enzo morto per Covid a 41 anni: “A 3 mesi io ed i miei figli ancora senza tamponi”

Torna su
CasertaNews è in caricamento