Rissa a bottigliate per l'affitto di casa: ferito 30enne

L'uomo è stato infilzato al braccio ed al torace dal suo coinquilino

Sul posto i carabinieri

Una rissa a bottigliate nell’appartamento per il mancato pagamento dell’affitto. È questa la motivazione che ha spinto due nordafricani a venire alle mani la scorsa notte a Casal di Principe, in una casa in zona Circumvallazione.

Ad avere la peggio un ragazzo di circa 30 anni: quando gli animi si sono surriscaldati il suo ‘coinquilino’ l’ha infatti centrato, utilizzando la bottiglia a mo' di coltello, provocandogli ferite al braccio e al torace. A quel punto è stato lanciato l’allarme, con l’arrivo sul posto di ambulanza e carabinieri della locale compagnia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ferito è stato trasportato all’ospedale ‘Moscati’ di Aversa, dove i medici che gli hanno curato le ferite hanno stabilito una prognosi di 15 giorni. Sulla vicenda i carabinieri guidati dal capitano Iannotti hanno aperto un’indagine, ma al momento non è stata ancora sporta denuncia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Casalesi in Veneto, i figli pentiti dei boss testimoni con Zaia e Lamorgese

  • Due casi fuori la 'zona rossa' di Mondragone. Un nuovo caso anche a Falciano

  • Zona rossa a Mondragone, pediatri di famiglia preoccupati: "Scaricate l'app Immuni"

  • Sgominata la banda dei magazzinieri: arresti anche nel casertano

  • Macchia nera in mare, era letame. Denunciati padre e figlio

  • Schiavone: "La Provincia era un ente permeabile grazie a Ferraro e Cosentino"

Torna su
CasertaNews è in caricamento