Richiesta d’arresto, salta l’udienza in Appello

La Dda ha impugnato il provvedimento del gip per i due ex consiglieri comunali

Marco Ricci con l'ex sindaco arrestato Carmine Antropoli

E’ stata rinviata l’udienza in Corte d’Appello in programma oggi nel corso della quale si sarebbe dovuto discutere l’appello presentato dai magistrati della Direzione distrettuale antimafia di Napoli per l’arresto di due ex consigliere comunali di Capua, Marco Ricci e Guido Taglialatela, coinvolti nell’inchiesta per concorso esterno in associazione mafiosa che ha visto finire in carcere l’ex sindaco Carmine Antropoli.

Per il chirurgo, proprio oggi, è arriva la decisione del tribunale del Riesame che ha confermato in toto l’ordinanza di custodia cautelare in carcere. L’udienza in Appello è saltata a causa di un difetto di notifica all’avvocato difensore degli indagati ed è stata rinviata di un paio di settimane.

La richiesta d’arresto dei due consiglieri comunali fu avanzata dai magistrati della Dda già al giudice per le indagini preliminari del tribunale di Napoli Fabio Provviser che però non l’accolse, non ritenendo vi fossero elementi tali da poter firmare l’ordinanza di custodia cautelare. I magistrati della Dda però non si sono arresi ed hanno presentato ricorso in Appello.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta sulla provinciale: morta studentessa 24enne | LE FOTO

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Il tesoro del killer dei Casalesi: in 11 rischiano la condanna

  • Gas dei Casalesi, 4 pentiti provano ad inchiodare i manager della Coop

  • Traffico in tilt all'uscita di Caserta Sud

  • Auto esce fuori strada e si schianta contro albero su viale Carlo III I GUARDA LE FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento