Camorra & politica, Natale agli arresti per Teresa Esposito ed i familiari

Il Riesame sarà discusso poco prima di Capodanno

Teresa Esposito, la candidata al consiglio comunale finita al centro dell'indagine

A meno di clamorosi colpi di scena trascorreranno il Natale agli arresti domiciliari Teresa Esposito, i fratelli Eduardo e Giovanni e la mamma Carmela Di Caprio, colpiti nei giorni scorsi da un’ordinanza di custodia cautelare per corruzione elettorale. Dopo l’interrogatorio di garanzia, gli avvocati dell’ex consigliera comunale di Maddaloni e dei familiari hanno presentato ricorso al tribunale del Riesame ma l’udienza è stata fissata nella settimana tra Natale e Capodanno.

Nella stessa inchiesta coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia sono indagati a piede libero anche l’attuale sindaco di Maddaloni Andrea De Filippo, il funzionario del Comune Enrico Pisani e l’imprenditore Esposito. Si è trattato di una indagine molto veloce e snella, partita nel maggio scorso e chiusa ad agosto, portata avanti con intercettazioni telefoniche ed ambientali, con l’acquisizione anche dei voti espressi alle ultime elezioni amministrative.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta sulla provinciale: morta studentessa 24enne | LE FOTO

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Sequestrati 200 kg di prodotti in un bar-pasticceria

  • Il tesoro del killer dei Casalesi: in 11 rischiano la condanna

  • Gas dei Casalesi, 4 pentiti provano ad inchiodare i manager della Coop

  • Sacerdote litiga coi fedeli e abbandona la messa

Torna su
CasertaNews è in caricamento