Muore sul cantiere, il dolore della parrocchia: "Il Signore lo accolga nel suo regno"

Lutto a Trentola Ducenta per la scomparsa di Sebastiano Marino, morto in un drammatico incidente sul lavoro

Sebastiano Marino, l'operaio morto a Pozzuoli

Una tragedia ha sconvolto la comunità di Trentola Ducenta: un incidente sul lavoro a Pozzuoli ha spento l’esistenza di Sebastiano Marino, 63enne “ottima persona” che ha donato la propria vita alla famiglia e ai valori della chiesa. Ieri pomeriggio un grave incidente sul cantiere della rete fognaria di Pozzuoli gli ha stroncato la vita:. Il 63enne era su una impalcatura quando ha perso l’equilibrio cadendo nel vuoto per alcuni metri finendo su uno spuntone di ferro che gli ha perforato l’addome. L’uomo ha praticamente perso la vita poco dopo: inutile la corsa a gran velocità all’ospedale San Paolo di Napoli. Le condizioni di Sebastiano Marino erano gravissime e anche il disperato intervento chirurgico non ha portato agli effetti sperati. La salma dell’uomo è stata sequestrata per l’autopsia, mentre ai cantieri sono stati sottoposti i sigilli.

Sebastiano ha donato la sua vita anche alla fede. La Parrocchia e l’Azione Cattolica di Trentola Ducenta hanno voluto ricordarlo così: “Costernati e addolorati per la perdita, dopo un grave incidente sul lavoro, del nostro carissimo Sebastiano Marino. Tutta l’Azione Cattolica PIO XII, la parrocchia, e direi tutta la comunità di Trentola Ducenta elevano preghiere al Signore della vita affinché accolga Sebastiano nel suo Regno. Quel Dio che lui ha tanto amato e testimoniato nella sua esistenza, con il servizio di ministro dell’Eucaristia dia conforto alla sua famiglia”. Ancora incerta la data dei funerali: l’ultimo saluto a Sebastiano ci sarà dopo l’esame autoptico.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Prima uscita pubblica dei renziani: ecco chi ci sarà a Caserta

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

  • Cenerentola chiude, l'addio in una lettera: "50 anni bellissimi"

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

Torna su
CasertaNews è in caricamento