Rapine agli autotrasportatori: eseguite cinque ordinanze cautelari

Caserta - I Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Marcianise, nel corso della mattina di ieri, nelle province di Napoli e Caserta, hanno notificato l’ordinanza di applicazione delle misure cautelari in carcere e agli arresti...

carabinieri-posto-blocco

I Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Marcianise, nel corso della mattina di ieri, nelle province di Napoli e Caserta, hanno notificato l’ordinanza di applicazione delle misure cautelari in carcere e agli arresti domiciliari, emessa dal GIP del Tribunale di Napoli, nei confronti di DAMIANO Luigi, cl. 79 di Ponticelli (Na), attualmente ristretto presso la comunità “Leo Onlus” di Valle di Maddaloni (Ce), CORTINO Ciro, cl. 84, di Barra (Na), attualmente ristretto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere (Ce), AMMENDOLA Luigi, cl. 71 di Ponticelli (Na), attualmente ristretto presso la casa circondariale di Napoli Poggioreale, OSTINATO Antonio, cl. 69, di Giugliano (Na), attualmente ristretto presso la casa circondariale di Napoli Secondigliano e SARRACINO Salvatore, cl. 50 di Villaricca (Na), attualmente ristretto al regime degli arresti domiciliari. Il provvedimento odierno scaturisce dall’indagine condotta dai militari dell’Arma che in data 30 settembre 2015 consentì di disarticolare un sodalizio criminale dedito alla commissione di rapine in danno di autotrasportatori, accertando la responsabilità degli indagati in ordine alla realizzazione di complessive 20 rapine. Gli arrestati, sono stati nuovamente ristretti al regime precedente, ad eccezione del DAMIANO che è stato tradotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
CasertaNews è in caricamento