Pistola in faccia ad un avvocato ed al fratello per rapina

Gli hanno portato via Rolex, soldi e bracciali

Due fratelli rapinati sotto casa a Caserta. E’ accaduto nella tarda serata di venerdì sera. Le vittime sono un avvocato ed il fratello: i due sono stati avvicinati da due rapinatori che li attendevano sotto casa.

Una volta arrivati, li hanno minacciati con una pistola e si sono fatti consegnare il Rolex, i portafogli, bracciali, anelli ed hanno preso 500 euro in contanti circa che i due fratelli avevano addosso. La rapina è avvenuta ad Ercole. I due rapinatori poi sono scappati a bordo di un Sh di colore nero facendo perdere le proprie tracce. Alle vittime della rapina non è rimasto altro che allertare le forze dell’ordine per sporgere denuncia.

Purtroppo non è la prima volta che a Caserta avvengono rapine del genere. Nel mirino finiscono, spesso, professionisti del luogo. Una rapina simile avvenne anche la sera della Notte Bianca e nei mesi scorsi anche in via Cappuccini. Gli inquirenti non escludono che i rapinatori possano arrivare dall’hinterland napoletano visto che è soprattutto nella provincia partenopea che gira il “mercato” dei Rolex. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Gossip

    Aurora Leone al quinto posto di Italia's Got Talent

  • Attualità

    Il capo della Dia: "La mafia cambia pelle, 31 comuni sciolti per infiltrazione lo dimostrano" | FOTO

  • Cronaca

    Cristian, 24 anni e tanti sogni. S'indaga sullo schianto fatale

  • Cronaca

    Imprenditore ucciso dai Casalesi: 18 anni per il vivandiere di Setola

I più letti della settimana

  • Si lancia dall'Acquedotto Carolino, un biglietto trovato nell'auto della maestra

  • Mamma e figlio muoiono a distanza di pochi minuti

  • Donna si lancia nel vuoto dall'Acquedotto Carolino

  • Architetto arrestato in crociera, l'avvocato: "122 giorni tra topi e scarafaggi per una vicenda kafkiana"

  • Intera famiglia morta in mare, svolta nelle indagini

  • Muore all'improvviso professore universitario

Torna su
CasertaNews è in caricamento