Irruzione dei banditi in un altro ufficio postale

Una banda armata ha colpito a Staturano. Non si esclude che siano collegate tra di loro

Il colpo alle Poste di Staturano

Una mattinata d'inferno quella vissuta a Caserta. Intorno alle 11,30 un'altra banda di rapinatori è entrata in azione in un altro ufficio postale, quello di Staturano. Probabilmente i banditi che hanno fatto irruzione nella Posta periferica erano consapevoli del fatto che le forze dell'ordine erano impegnate nella ricerca degli autori del colpo a corso Giannone, scappati attraverso un buco e poi nelle fogne della città. Così, dopo aver divelto le inferriate, i malfattori, pistole in pugno, sono entrati nell'ufficio postale, minacciando clienti e dipendenti. Per gli investigatori si tratta di due bande diverse ma non si esclude che possano essere collegate tra di loro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "I Casalesi comandano ancora". La Dia ricostruisce la mappa dei clan nel casertano | FOTO

  • Uccide uccelli di specie protetta, sequestrato fucile e animali a cacciatore | FOTO

  • Pandora falsi venduti nel Tarì, scoperto il deposito: sequestrati 2860 gioielli

  • Violento incendio in 3 depositi: fiamme altissime, la nube invade le case | FOTO

  • Riesce a non pagare 10mila euro di pedaggio autostradale con un trucco

  • Avete sete dopo aver mangiato la pizza? Ecco i 3 motivi per cui accade

Torna su
CasertaNews è in caricamento