Rapina shock in pasticceria, coltello alla gola della titolare

Il rapinatore ha colpito nonostante il locale fosse pieno di clienti

La pasticceria 'Coppola' a Marcianise

Armato di coltello ha rapinato la giovane titolare della pasticceria Coppola a Marcianise. Il grave episodio è avvenuto verso le 21:30 di domenica sera. L’uomo ha fatto irruzione nel locale sito all’angolo tra via De Sanctis e viale Europa, puntando il coltello contro la proprietaria dell’esercizio commerciale.

L’uomo, noncurante dei clienti ancora presenti all’interno e scappati appena vista la scena, ha minacciato la titolare e si è “impossessato” del registratore di cassa per prelevare l’incasso della pasticceria. A quanto pare però il rapinatore, forse preso dalla foga del momento, non si è accorto di aver preso soltanto lo “scheletro” della cassa, senza il cassetto in cui sono custodite le banconote.

Il rapinatore è quindi scappato, senza bottino, uscendo di corsa dalla pasticceria e fuggendo in sella ad una bicicletta. Indagini in corso per individuare l’uomo, di cui è stato già tracciato un identikit.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Beccati con un cinghiale di 100 chili in auto

  • Colpo alle poste, i ladri ‘beffati’ dal direttore | FOTO

  • Poste Italiane cerca portalettere nel casertano, ma il tempo stringe

  • Irruzione dei banditi in un altro ufficio postale

  • Muore ragazzino di 12 anni dopo essere stato investito in bici

  • Rapina all'ufficio postale: polizia e carabinieri circondano la zona | LE FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento