Rapina shock in pasticceria, coltello alla gola della titolare

Il rapinatore ha colpito nonostante il locale fosse pieno di clienti

La pasticceria 'Coppola' a Marcianise

Armato di coltello ha rapinato la giovane titolare della pasticceria Coppola a Marcianise. Il grave episodio è avvenuto verso le 21:30 di domenica sera. L’uomo ha fatto irruzione nel locale sito all’angolo tra via De Sanctis e viale Europa, puntando il coltello contro la proprietaria dell’esercizio commerciale.

L’uomo, noncurante dei clienti ancora presenti all’interno e scappati appena vista la scena, ha minacciato la titolare e si è “impossessato” del registratore di cassa per prelevare l’incasso della pasticceria. A quanto pare però il rapinatore, forse preso dalla foga del momento, non si è accorto di aver preso soltanto lo “scheletro” della cassa, senza il cassetto in cui sono custodite le banconote.

Il rapinatore è quindi scappato, senza bottino, uscendo di corsa dalla pasticceria e fuggendo in sella ad una bicicletta. Indagini in corso per individuare l’uomo, di cui è stato già tracciato un identikit.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "I Casalesi comandano ancora". La Dia ricostruisce la mappa dei clan nel casertano | FOTO

  • Uccide uccelli di specie protetta, sequestrato fucile e animali a cacciatore | FOTO

  • Pandora falsi venduti nel Tarì, scoperto il deposito: sequestrati 2860 gioielli

  • Violento incendio in 3 depositi: fiamme altissime, la nube invade le case | FOTO

  • Riesce a non pagare 10mila euro di pedaggio autostradale con un trucco

  • Avete sete dopo aver mangiato la pizza? Ecco i 3 motivi per cui accade

Torna su
CasertaNews è in caricamento