Rapina una donna in auto: 35enne davanti al giudice

Fissato l'interrogatorio di garanzia per Pugliese dopo lo scippo

Si presenterà dinanzi al giudice per le indagini preliminari Orazio Rossi del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere per l'interrogatorio di garanzia il 35enne Guido Pugliese, originario di Marcianise e residente a Piana di Monte Verna, accusato di aver rapinato una donna in via Puglisi a Marcianise lo scorso 3 aprile.

L'uomo, già denunciato per i medesimi fatti e riconosciuto dalla vittima, è stato arrestato dalla polizia di Marcianise che gli ha notificato un'ordinanza di custodia cautelare in carcere con l'accusa di rapina. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pugliese, difeso dall'avvocato Giuseppe Foglia, lo scorso 3 aprile approfittando di un attimo di distrazione della vittima, ferma a bordo della sua vettura, una Jeep Renegade, ed intenta ad effettuare una telefonata, dopo avere aperto la portiera di destra, si impossessò della borsa poggiata sul sedile. La donna tentò invano di resistere trattenendo la borsetta ma il 35enne riuscì a portarla via grazie ad un violento strappo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore il medico Daniele Ferrucci

  • Picchia il vicino due volte in mezza giornata: arrestato 45enne

  • Confiscato un tesoro da 22 milioni di euro all'imprenditore 'amico' dei Casalesi

  • L'ombra dei servizi segreti all'incontro tra Zagaria e l'ex capo del Dap

  • Camorra a Caserta, la moglie del boss comanda durante la detenzione: 7 arresti

  • Camorra a Caserta, accuse via social per prendere il potere: "Infame, te la fai con le guardie"

Torna su
CasertaNews è in caricamento