Allarme baby vandali, colpito anche il comitato di 'Liberi e Uguali'

La denuncia: "Bande di adolescenti compiono atti di vandalismo anche contro gli anziani"

Il comitato di ‘Liberi e Uguali’ di Marcianise, in piazza Principe di Napoli, finisce nel mirino della baby gang locali. Domenica, durante la nottata elettorale, un gruppo di ragazzi ha infatti colpito il locale in cui i militanti del partito stavano seguendo la tornata elettorale, prendendo una sedia e scaraventandola all’interno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non un singolo episodio, come viene evidenziato proprio da Alessandro Tartaglione, leader di ‘Liberi e Uguali’ a Marcianise e testimone di quanto accaduto domenica. "Piccole bande di adolescenti soprattutto nei weekend - denuncia Tartaglione - si muovono in branco all'interno del centro storico compiendo atti di vandalismo, spesso anche prendendo di mira altri adolescenti o anziani, insidiandoli e mancandoli di rispetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Confiscato un tesoro da 22 milioni di euro all'imprenditore 'amico' dei Casalesi

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • Va a caccia col porto d'armi scaduto, condanna "mini" per 67enne

  • Pensioni minime a 1000 euro. De Luca: "Una giornata storica"

  • Tre casertani positivi al tampone per il coronavirus

Torna su
CasertaNews è in caricamento