"Via i fasci". Raid vandalico contro il comitato della Lega | FOTO

Nuovo attacco ai candidati del partito di Salvini in provincia di Caserta

La scritta all'ingresso del comitato della Lega di Santa Maria Capua Vetere

Atto vandalico nei confronti del comitato elettorale della “Lega Salvini Premier” di Santa Maria Capua Vetere. Ignoti nella notte hanno imbrattato la porta di ingresso della sede sammaritana con della vernice bianca ed una scritta eloquente: “Via i fasci da Santa Maria Capua Vetere”.

“Condanniamo l'ulteriore e vile atto vandalico perpetrato stavolta in danno dell’ennesimo comitato elettorale del nostro partito - affermano Salvatore Mastroianni e Alessandro Maffei, coordinatore provinciale della Lega casertana e commissario cittadino del partito - e per il quale i vertici provinciali e locali hanno sporto formale denuncia/querela presso il locale commissariato di polizia che si è immediatamente attivato per individuare gli autori dell’atto intimidatorio. Tali atti ci confermano ancora una volta che siamo sulla strada giusta e ci spronano ulteriormente a proseguire il nostro cammino nella direzione tracciata da Matteo Salvini. Che sia chiaro che la Lega a Santa Maria Capua Vetere continuerà, con sempre più rinnovato vigore, ad andare avanti, con la determinatezza che la contraddistingue, in questa campagna elettorale che farà diventare la Lega di Matteo Salvini il primo partito sia nella nostra provincia e che la città del Foro”.

Massima solidarietà è stata espressa anche dal coordinatore regionale campano del partito di Salvini, il deputato Gianluca Cantalamessa, e  da Pina Castiello, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri: “Ormai apprendiamo giornalmente di atti vili e intimidatori ai danni delle strutture della Lega che è sempre più sotto tiro da parte di persone che pensano di fermare con atti antidemocratici la travolgente forza di un partito che, loro malgrado, si affranca sempre più anche nelle nostre città contribuendo ad emarginarli. Questi atti non fanno altro che confermare la loro paura per le azioni intraprese dalla Lega soprattutto a difesa dei nostri territori. Non saranno certamente questi fatti ignobili a fermare il cammino della Lega, anzi a poche ore dall’importante voto delle elezioni europee del 26 di Maggio il nostro impegno sull’intera regione Campania ed in provincia di Caserta sarà ancora maggiore. Agli iscritti, ai nostri simpatizzanti e ai nostri elettori della Lega di Santa Maria Capua Vetere e dell’intera Terra di lavoro, va la nostra più sentita vicinanza ed esprimiamo massima solidarietà condannando fermamente l’accaduto”.

Potrebbe interessarti

  • Invasioni di formiche? Ecco alcuni consigli per eliminarle

  • Clownterapia a Caserta: la missione degli 'angeli' dei bambini travestiti da clown

  • Sì alla detox, ma non d'estate. L'esperta: "Vi spiego perché"

  • Piscine interrate: tipologie e costi

I più letti della settimana

  • L'abbraccio col papà, il bacio a Carolina: Alfonso Golia si scioglie per la vittoria I FOTO

  • Sequestrati 70 chili di cozze: maxi multa per 4

  • Ufficiale il nuovo consiglio comunale: tutti gli eletti di Aversa

  • Si dà fuoco in auto, carabiniere eroe la salva tra le fiamme | LE FOTO

  • Tribunale "sgomberato" per l'arrivo del boss dei Mazzacane

  • Schiuma bianca a mare nella prima domenica di caldo

Torna su
CasertaNews è in caricamento