Raccolta rifiuti non effettuata, il Comune accusa la Termotetti

L'azienda nel mirino dell'Ente con una lettera di contestazione

Il Comune di Casagiove prende carta e penna e scrive alla Termotetti, società che gestisce per conto dell’Ente la raccolta rifiuti in città. Nella missiva l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Roberto Corsale contesta alla ditta e ai suoi operatori ecologici numerosi disservizi nel servizio, segnalati dai sopralluoghi della polizia municipale e dalle lamentele dei cittadini.

In particolare viene contestata all’azienda la parziale raccolta della carta e cartone il giorno 30 dicembre, la parziale raccolta dell’umido il 1 gennaio (non assicurato in diverse strade cittadine come via Gaiano, via San Prisco, via Torino, viale Europa), la parziale raccolta del secco indifferenziato il 2 gennaio e la parziale raccolta della frazione umida il 3 gennaio, oltre al mancato espletamento del servizio di spazzamento delle strade.

Nella contestazione il Comune invita quindi l’azienda a ripristinare la regolarità del servizio di raccolta rifiuti e adempiere al contratto stipulato con l’Ente. I rappresentanti della Termotetti sono stati convocati per un incontro urgente nell’ufficio del sindaco per le 12 di oggi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta sulla provinciale: morta studentessa 24enne | LE FOTO

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Il tesoro del killer dei Casalesi: in 11 rischiano la condanna

  • Gas dei Casalesi, 4 pentiti provano ad inchiodare i manager della Coop

  • Traffico in tilt all'uscita di Caserta Sud

  • Auto esce fuori strada e si schianta contro albero su viale Carlo III I GUARDA LE FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento