Quanto guadagnano i parlamentari casertani | TUTTI I NOMI E LE CIFRE

I redditi degli uscenti e dei rieletti di Terra di Lavoro

I parlamentari casertani

Quanto guadagnano i parlamentari casertani uscenti? E quanto quelli che sono stati rieletti nei collegi casertani? Una domanda che suscita inevitabilmente curiosità nei cittadini. Una risposta arriva dai dati, pubblicati sui siti di Camera e Senato, relativi all'ultima dichiarazione dei redditi per l'anno 2017.

I CASERTANI

Tra i parlamentari casertani spiccano i 122.465 euro dichiarati dalla deputata di Santa Maria Capua Vetere Camilla Sgambato che, in generale, guida la classifica della pattuglia di Terra di Lavoro a Roma nell'ultima legislatura. A seguire Carlo Sarro, rieletto in parlamento nel listino plurinominale nelle fila di Forza Italia, con un reddito imponibile nel 2017 di 102.465. Pari dichiarazione (99.699 euro) per Vincenzo D'Anna e Vilma Moronese che dichiarano 99.699 euro a testa. Segue Pina Picierno la cui ultima dichiarazione disponibile è quella del 2014 quando dichiarò un reddito imponibile di 98.471 euro. Sempre per il 2017 Giovanna Petrenga ha dichiarato un reddito imponibile di 96.325 euro mentre l'aversano Lucio Romano dichiara 94.526. Tra gli uscenti occupano le ultime due posizioni due senatrici del Pd: Rosaria Capacchione con 93.819 euro e Lucia Esposito, entrata a Palazzo Madama proprio nel 2017, con 32.880 euro l'anno di imponibile.

CHI GUADAGNA DI PIU'

Tra i nuovi rappresentanti spicca Valeria Fedeli, rieletta al Senato nel collegio plurinominale di Caserta, con una dichiarazione da 182.016 euro che la mette alla guida della classifica dei redditi dei membri del governo uscente. Sul podio del Governo ci sono al secondo posto il ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, con un imponibile pari a 166.264 (anche il suo reddito è cresciuto, nel 2016 aveva dichiarato 102.058); al terzo posto Dario Franceschini, che però risulta un po' più povero rispetto all'anno precedente: nel 2017 aveva un reddito imponibile pari a 145.044 a fronte dei 148.692 del 2016. Sotto i 100mila euro Marco Minniti (92.260); Andrea Orlando (94.709); Roberta Pinotti (96.548); la Sottosegretaria Maria Elena Boschi (95.971); Claudio De Vincenti (97.607); Marianna Madia (99.519); Luca Lotti (98.471); Angelino Alfano (98.478); Enrico Costa, ministro fino al 20 luglio 2017 (99.583); Maurizio Martina (98.441).

I LEADER NAZIONALI

Tra i leader protagonisti dell'ultima campagna elettorale vediamo Luigi Di Maio con un reddito pari a 98.471,04 (uguale per tre anni di fila). Sempre spulciando i redditi dei leader, Matteo Renzi, segretario dimissionario del Pd, dichiara nel 2017 un reddito imponibile di 107.100 euro. La leader di FdI, Giorgia Meloni dichiara 98.421mila euro mentre l'ex premier Paolo Gentiloni 107.401 seguito dal titolare delle Infrastrutture Graziano Delrio con 102.890. Il presidente del Senato e leader di LeU, Pietro Grasso ha avuto nel 2017 un reddito imponibile di 321.195 euro mentre la presidente della Camera Laura Boldrini nel 2017 ha dichiarato 137.337.

ECCO LA CLASSIFICA DEI CASERTANI

Redditi imponibili anno 2017

Valeria Fedeli 182.016

Camilla Sgambato 122.465

Carlo Sarro 102.807

Vilma Moronese 99.699

Vincenzo D'Anna 99.699

Pina Picierno (2014) 98.471

Giovanna Petrenga 96.325

Lucio Romano 94.526

Rosaria Capacchione 93.819

Lucia Esposito 32.880

AD INIZIO LEGISLATURA

Ma la vera domanda che ci siamo posti è: la politica fa diventare ricchi? La risposta, all'apparenza scontata, è invece piuttosto variabile. Dall'inizio della legislatura nel 2013 tra i parlamentari casertani c'è chi dichiara meno, anche con cifre piuttosto sostanziose. E' il caso di Carlo Sarro che nell'ultimo quinquennio è diventato più "povero" di oltre 50mila euro (nel 2013 dichiarava 155.140 euro) e di Vincenzo D'Anna con un -24mila rispetto all'inizio della legislatura. Chi sicuramente dichiara di più è la senatrice di Santa Maria Capua Vetere Vilma Moronese, rieletta al Senato con il Movimento 5 Stelle nel collegio uninominale di Caserta, che nel 2013, in riferimento all'anno 2012, dichiarava di non perceprire alcun reddito. In cinque anni dichiara ben 99.699 euro in più.

LA CLASSIFICA DEI REDDITI DEI PARLAMENTARI CASERTANI NEL 2013

Carlo Sarro 155.140

Vincenzo D'Anna 123.790

Pina Picierno 98.471

Giovanna Petrenga 92.445

Rosaria Capacchione 85.125 euro

Lucio Romano 71.992

Camilla Sgambato (2014) 56.307

Vilma Moronese 0

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Ucciso per un'offesa a Zagaria", il manoscritto di Schiavone finisce nel processo

  • Auto si schianta contro i Ponti della Valle, morto 48enne | FOTO

  • Il vento abbatte le luminarie, alberi e pali della luce a terra | FOTO E VIDEO

  • Tutor sull'Asse Mediano, giudice annulla la multa per cartelloni e limite di velocità

  • Esplode bombola di gas in una palazzina | FOTO E VIDEO

  • Schiacciato dalla pressa in fabbrica, muore operaio

Torna su
CasertaNews è in caricamento