Il liceo Diaz piange la prof morta. Il preside: "Stendardo della scuola ai funerali"

Suppa ricorda Vanna Laganà. All'ultimo saluto anche alunni e docenti

Oggi per il Liceo Diaz di Caserta è un giorno triste. A soli 54 anni è volata in cielo la professoressa Giovanna Laganà, docente di Italiano e Latino dell’istituto del Capoluogo. 

Una docente di rara preparazione ed una donna dolce e comprensiva. Ha vissuto la scuola con una dedizione fuori dal comune: ha amato gli alunni come i figli mai avuti e sempre ha riservato un sorriso e una parola buona per i colleghi. Mancherà la sua presenza discreta e sempre positiva anche durante la malattia e nonostante le sofferenze.La piangono i suoi alunni che inizialmente sono rimasti increduli alla notizia della scomparsa della loro professoressa ed i rappresentanti di istituto lunedì saranno in chiesa per salutarla con gli altri alunni ed i docenti che potranno assentarsi dal servizio per accompagnare le classi. Ma ci saranno tutti con impresso nel cuore il sorriso di Vanna Laganà

“È stata una docente eccezionale -ha dichiarato il preside Suppa- e sono molto addolorato per questa perdita che coinvolge noi tutti al Diaz e siamo vicini alla famiglia con sincera partecipazione. Fino a qualche giorno, ci siamo sentiti telefonicamente e lei era sempre propositiva finché la situazione non è precipitata. Sono commosso nel ricordarla nel suo essere dolce eppure determinata. E oggi con emozione abbiamo ricordato quando, un paio di anni fa, lei era in malattia per l’intervento e le terapie, eppure volle partecipare al nostro Open day. Proprio per la sua professionalità e per la bella persona che è stata- ha concluso il preside- il Diaz sarà presente in chiesa ufficialmente ed ho voluto che ci fosse lo stendardo del Diaz in suo onore”. 

Sui social si rincorrono i messaggi e i post in cui si ricorda la prof Laganà: “Ciao Prof non ti dimenticheremo mai”. Scrivono all”unisono i suoi alunni. E il messaggio della storica collega Cettina Natale riassume il sentire dei colleghi del Diaz cui si uniscono anche i colleghi delle scuole dove ha precedentemente insegnato Giovanna Laganà: “Anni trascorsi insieme, nella stessa sezione, una collega cara, preparata e seria, sempre disponibile a fare quanto possibile per la crescita degli alunni, anche quelli più difficili. Che tristezza Giovanna! Hai sofferto tanto, ma non mancavi mai di sorridere alle mie battute e di resistere al dolore. Ciao. Riposa in pace”. 

Stamattina, durante l’Open Day a scuola, un ragazzo piangeva e con la positività che caratterizza i giovani tra le lacrime con un sorriso ha detto: “La Prof Giovanna sarà sempre con noi. E’ vero che chi è del Diaz lo è per sempre”. Vanna Laganà ne sarebbe felice. “Buon viaggio Prof adesso sorridi fra gli angeli” l’ha salutata la collega Stefania Modestino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Psicosi coronavirus, monitorati altri 2 casi nel casertano. Sono rientrati dal Nord nelle ultime ore

  • Coronavirus, i sindaci chiudono le scuole per tutta la settimana

  • Psicosi coronavirus, caso sospetto in ospedale: attivato il protocollo sanitario

  • Mamma costretta a fare orge per mantenere la figlioletta: "Se smetti ti uccidiamo"

  • Latitante arrestato in una villetta del casertano, in manette anche un commerciante

  • Sospetto Coronavirus, paziente isolato. Si attiva il protocollo

Torna su
CasertaNews è in caricamento