Assenteisti in ospedale, la Procura rinuncia all’arresto dei medici

La scelta dopo i provvedimenti del Riesame che ha annullato il reato di associazione

I medici assenteisti incastrati dalle telecamere piazzate in ospedale

I medici assenteisti dell’ospedale San Rocco di Sessa Aurunca restano a piede libero.

La Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere ha infatti deciso di rinunciare al ricorso al tribunale della libertà per chiedere l'arresto dei medici dell’Asl coinvolti nell’inchiesta sull’assenteismo.

La svolta è arrivata dopo che lo stesso tribunale del Riesame ha annullato il reato di associazione a carico dei medici coinvolti e che sono stati raggiunti dall’obbligo di firma pre e post orario di lavoro.

A fine mese, intanto, inizieranno le audizioni davanti alla commissione provvedimenti disciplinari dell’Asl di Caserta che dovrà decidere quali azioni adottare nei loro confronti, dopo che il direttore generale Mario De Biasio ha chiesto apertamente il loro licenziamento.

Potrebbe interessarti

  • Maschera rigenerante per capelli secchi e crespi: la ricetta della nonna

  • Frutti rossi ed anguria per combattere le gambe gonfie e pesanti

  • Trucco illuminante: ecco la nuova tecnica e come applicarla

  • Quanto tempo bisogna aspettare per fare il bagno dopo aver mangiato?

I più letti della settimana

  • Un impero da 300 milioni di euro sequestrato all'imprenditore in odore di camorra

  • Affiora cadavere in mare, dramma sulla spiaggia

  • Pentito non attendibile, dissequestrato l'impero milionario dell'imprenditore calzaturiero

  • Tragedia sulla provinciale: muore motociclista

  • Rolex e Pandora falsi, arrestato orafo del Tarì

  • Arrestato il cassiere dei Casalesi: smantellato il business dei cartelloni pubblicitari

Torna su
CasertaNews è in caricamento