A processo per stalking ma lo affronterà da libero

I giudici hanno revocato i domiciliari all'uomo

Il tribunale di Santa Maria Capua Vetere

E' finito a processo per stalking nei confronti di una donna ma lo affronterà da uomo libero. I giudice della seconda sezione penale del tribunale di Santa Maria Capua Vetere hanno infatti revocato la misura cautelare degli arresti domiciliari applicata dallo scorso mese di maggio ad E.P., di Carinola.

L'uomo è accusato di aver posto in essere condotte persecutorie nei confronti di una donna di Mondragone. Dopo l'arresto e l'iniziale detenzione in carcere il giudice aveva concesso i domiciliari. Adesso il tribunale sammaritano ha accolto l'istanza dei difensore, l'avvocato Angelo Librace, disponendo la sua liberazione.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Psicosi coronavirus, monitorati altri 2 casi nel casertano. Sono rientrati dal Nord nelle ultime ore

  • Doppio agguato di camorra, giallo sull'auto del commando

  • Mamma costretta a fare orge per mantenere la figlioletta: "Se smetti ti uccidiamo"

  • Psicosi coronavirus, caso sospetto in ospedale: attivato il protocollo sanitario

  • Sospetto Coronavirus, paziente isolato. Si attiva il protocollo

  • Latitante arrestato in una villetta del casertano, in manette anche un commerciante

Torna su
CasertaNews è in caricamento