Blitz della polizia, multa e sequestro: commerciante aveva le chiavi del cimitero

La scoperta degli aventi che hanno fermato e denunciato l'uomo

Questa mattina gli agenti del Commissariato di polizia di Maddaloni hanno provveduto alla contestazione di sanzioni amministrative pari a euro 5000 circa per commercio su area pubblica senza autorizzazione ed al sequestro amministrativo della relativa merce.

 L’attività è il risultato di intense operazioni di controllo del territorio, predisposte dalla Polizia di Stato di Maddaloni, dirette a contrastare ogni forma di degrado urbano e di attività illegali, nell’ambito delle quali rientra il commercio ambulante non autorizzato. 

Pertanto, per contrastare ogni forma di vendita abusiva, personale del Commissariato di P.S. di Maddaloni ha provveduto a fare irruzione nel parcheggio antistante al Cimitero Comunale di Maddaloni, ove ha riscontrato la presenza di tre venditori ambulanti di piante e fiori, dei quali due muniti delle permessi, mentre uno privo della necessaria autorizzazione comunale. 

Dunque, i poliziotti intervenuti hanno proceduto ad identificare il trasgressore, M.V., 51 anni di Maddaloni, pregiudicato, al quale è stata contestata una sanzione amministrativa di circa 5000.00 euro, per vendita ambulante senza l’autorizzazione. Inoltre, l’attrezzatura utilizzata per l’attività e tutta la merce (circa 600 unità tra piante e fiori) è stata sottoposta a sequestro amministrativo. 

Successivamente, si provvedeva ad ispezionare l’area cimiteriale adiacente e durante i controlli veniva accertato che il venditore ambulante utilizzava i bagni pubblici del Cimitero Comunale come deposito delle proprie attrezzature e della merce destinata alla vendita, il tutto appositamente chiuso con lucchetto, di cui deteneva le chiavi. Pertanto, M.V. è stata deferita in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria per occupazione di edificio pubblico.

Potrebbe interessarti

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Vetri puliti e splendenti: i 5 consigli da seguire per un risultato assicurato

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

  • Budget finito, ora tutte le analisi e le visite mediche saranno a pagamento

I più letti della settimana

  • Muore dopo lo schianto in autostrada al rientro dalle vacanze

  • Muore investito dall'auto pirata davanti al ristorante | LE FOTO

  • Le previsioni meteo per Ferragosto nel casertano

  • "Il pentito è nemico del clan", annullata la libertà vigilata

  • FORZA LUCREZIA Amici e familiari in preghiera per la 24enne

  • Schianto in moto, infermiere in prognosi riservata

Torna su
CasertaNews è in caricamento