Mamma picchiata davanti ai figlioletti terrorizzati con una sedia

La donna ha chiamato la polizia ed ha fatto arrestare il compagno

Gli agenti del Commissariato della Polizia di Stato di Aversa, diretti dal Primo Dirigente della Polizia di Stato Vincenzo Gallozzi, nella notte tra venerdì e sabato sono intervenuti ad Aversa su richiesta di una donna di circa 35 anni, la quale aveva subito un aggressione da parte del proprio convivente, Nicola Della Volpe, di 31 anni.

Quest’ultimo a seguito di un litigio avvenuto tra le mura domestiche, si scaraventava con ingiustificata violenza sulla donna, colpendola con una sedia presente in cucina, la donna dopo tale gesto si rifugiava in camera da letto dove l’uomo, con ferocia continuava i suoi gesti scaraventando indosso alla donna il letto matrimoniale e colpendola con calci e pugni. La lite, tra i due, continuava anche per strada dove la donna era fuggita, il tutto sotto gli occhi dei due figli minori della coppia, rispettivamente di anni 1 e di anni 1 e 10 mesi.

Giunti sul posto gli Agenti del Commissariato, tempestivamente provvedevano attraverso l’intervento di personale del 118 a prestare le cure mediche e per i fatti accaduti traevano in arresto l’uomo resosi responsabile dei reati di lesioni personali gravi, minacce ed atti persecutori.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta sulla provinciale: morta studentessa 24enne | LE FOTO

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Il tesoro del killer dei Casalesi: in 11 rischiano la condanna

  • Gas dei Casalesi, 4 pentiti provano ad inchiodare i manager della Coop

  • Traffico in tilt all'uscita di Caserta Sud

  • Auto esce fuori strada e si schianta contro albero su viale Carlo III I GUARDA LE FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento