Picchia la moglie davanti ai figli, marito 'orco' arrestato

L'uomo è finito ai domiciliari dopo l'indagine svolta dalla Questura di Prato

Avrebbe più volte picchiato e minacciato di morte la moglie, anche in presenza del figlio minorenne. Per questo il 48enne D.L., di Teano, è stato raggiunto da una ordinanza di custodi cautelare degli arresti domiciliari dagli agenti del Commissariato di Polizia di Sessa Aurunca.

La vicenda si è consumata a Prato, in Toscana, nello scorso anno. C’è voluto del tempo però prima che la Questura di Prato cristallizzasse tutti gli elementi indiziari necessari perché il Tribunale di Prato emettesse la misura cautelare nei confronti del 48enne di Teano.

In uno degli episodi contestati a D.L., questo avrebbe minacciato di morte anche l’altro figlio, da poco maggiorenne, intervenuto per difendere la madre da uno dei frequenti attacchi.

Il 48enne dovrà rispondere di violenza, minacce, lesioni aggravate e quant’altro potrà emergere dall’inchiesta ancora aperta.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'ordine di morte di Sandokan: "I parenti dei pentiti devono morire"

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • Tragedia in ospedale, bambina muore dopo il parto

  • Camorra, chiesta la condanna per imprenditore accusato da Schiavone

  • Aggredisce i passanti, fermato dal campione di arti marziali

Torna su
CasertaNews è in caricamento