Botte e minacce, l'incubo di una donna è finito: arrestato il marito

Il 38enne l'ha minacciata: "Se non mi dai i soldi ti levo dalla faccia della terra"

"Se non mi dai i soldi ti levo dalla faccia della terra". Dieci anni di terrore, botte e minacce che si sono spezzati nei giorni scorsi quando una donna ha trovato il coraggio di denunciare il marito orco. A finire in manette E.M., 38 anni residente in via Falcone a Caserta, accusato di maltrattamenti in famiglia ed estorsione. 

Secondo il racconto della vittima il 38enne, dall'inizio della loro relazione coniugale, avrebbe avuto un atteggiamento violento anche davanti ai due figli minorenni della coppia.

In particolare alla base delle condotte aggressive ci sarebbe stato l'abuso di sostanze stupefacenti e di alcool. E proprio per acquistare la droga il 38enne minacciava la moglie di morte quando si rifiutava di dargli il denaro. Ma non solo le minacce. La donna ha anche raccontato ai carabinieri di essere stata picchiata spesso nel corso della loro vita matrimoniale. In un'occasione, addirittura, sarebbe stata percossa al volto con una scarpa.

In questo clima di terrore la malcapitata consorte, insieme alla figlia minorenne, per sfuggire alle violenze del marito era solita chiudersi a chiave in una stanza dell'appartamento dove vivevano. A volte funzionava a farlo desistere, altre no. All'inizio di ottobre, proprio in una di queste serate di paura, il 38enne, adirato, avrebbe provato a buttare giù la porta a calci. Fu in questa circostanza che la donna, esausta di sopportare quella vita, aveva chiamato i carabinieri per denunciarlo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il gip di Santa Maria Capua Vetere Ivana Salvatore, accogliendo il pesante quadro probatorio, ha disposto nei suoi confronti la custodia cautelare in carcere. Domani, lunedì 21 ottobre, E.M., accompagnato dal suo legale, l'avvocato Nello Sgambato, sarà condotto dinanzi al giudice per essere sottoposto all'interrogatorio di garanzia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Confiscato un tesoro da 22 milioni di euro all'imprenditore 'amico' dei Casalesi

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • Va a caccia col porto d'armi scaduto, condanna "mini" per 67enne

  • Pensioni minime a 1000 euro. De Luca: "Una giornata storica"

  • Tre casertani positivi al tampone per il coronavirus

Torna su
CasertaNews è in caricamento