Hashish e 25mila euro in contanti in casa, denunciato 27enne

I poliziotti irrompono nella casa del pregiudicato

(foto di repertorio)

Alle ore 18 circa di venerdì 22 maggio, a seguito di un accertamento effettuato durante l’attività di controllo del territorio, i poliziotti del Commissariato di Sessa Aurunca si sono recati in via Firenze a Cellole, dove hanno proceduto ad una perquisizione domiciliare.

La perquisizione ha sortito immediato esito “positivo”, in quanto nella camera da letto, in uso esclusivo all’indagato, sono stati rinvenuti un bilancino di precisione, una bilancia da cucina del peso max. di 5 Kg (priva di batterie), materiale vario per il confezionamento di sostanza stupefacente, la somma in danaro in contante di 25.720 euro suddivisa in banconote di vario taglio ed un borsello di colore nero con all’interno un pezzo di 3,4 grammi di hashish.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All’esito della perquisizione tutto il suddetto materiale, le banconote e la sostanza stupefacente veniva sottoposta a sequestro penale a carico di V.M., cittadino italiano 27enne, con precedenti specifici. Lo stesso, condotto presso gli uffici del Commissariato, è stato deferito in stato di libertà per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio nel cuore di Caserta: uccide la mamma poi si costituisce

  • Sorpreso con la motosega nel bosco, sequestrati 40 quintali di legna | FOTO

  • Sparatoria alla Bnl, fermata la banda di rapinatori

  • L'omicidio del corso: Rubina uccisa dal figlio a coltellate nella notte

  • Cena finisce in tragedia: uccide l’amico con una coltellata al petto

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

Torna su
CasertaNews è in caricamento