Carabiniere ucciso, il collega casertano ferito: "Ho fatto quello che dovevo"

Pasquale ha detto di essere ancora molto confuso

Pasquale Casertano ricoverato in ospedale

Ricoverato nella stanza numero 18 del reparto di Chirurgia toracica dell'ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo, il carabiniere 26enne ferito durante l'omicidio del maresciallo maggiore Vincenzo Di Gennaro, ha ricevuto la visita dei familiari giunti da Caserta e dei colleghi dell'Arma dei Carabinieri, oltre a quelle del governatore della Regione Puglia Michele Emiliano, del comandante generale dell'Arma Giovanni Nistri, del vescovo Franco Morcone e del presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte

Pasquale Casertano ha detto di non ricordare nulla e di essere molto provato e confuso, ha espresso il desiderio di voler riposare: "Ho fatto quello che dovevo, mi sono limitato a fare il mio dovere, che in quel momento era aiutare il mio collega in grande difficoltà”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Omicidio Zeppetella: Zagaria comparirà in aula

  • Attualità

    Fiori sulla tomba dell'ufficiale nazista, l'avvocato: "Siamo alla follia"

  • Cronaca

    Incendio nella braceria vicino all'ospedale

  • Incidenti stradali

    Carambola tra 2 auto: donna travolta alla fermata del bus

I più letti della settimana

  • Sparatoria dopo il colpo, fuga sull'Appia

  • La tragedia di Pasquetta: è morto il medico Zinzaro

  • Vola dal balcone, muore sul colpo

  • Imprenditore dei Casalesi al servizio dei Piccolo, Buttone: "Volevo ucciderlo"

  • Ha ospitato il boss latitante per un debito nella "bisca dei vip"

  • Truffatrice incastrata nell'ufficio postale finisce alla sbarra

Torna su
CasertaNews è in caricamento