Ospedali, dopo la passerella torna il 'normale degrado' | LE FOTO

Muri rotti, calcinacci a terra e pavimenti allagati sono la "normalità"

Dopo la "passerella" dei politici i due ospedali sono tornati alla "normalità"

“Sembra di stare a Stoccolma”, aveva detto in conferenza stampa il governatore Vincenzo De Luca parlando del nuovo pronto soccorso dell’ospedale ‘Moscati’ di Aversa. Ecco, non sappiamo quali nosocomi abbia visitato il presidente della Regione nel paese scandinavo, ma dubitiamo che nella fredda capitale svedese un pronto soccorso venga chiuso il giorno successivo alla sua inaugurazione.

È questa invece la fredda cronaca dalla provincia di Caserta, dove la sanità resta un rebus da risolvere, al di là delle passerelle dei politici e dei selfie scattati tra i corridoi dei reparti da dirigenti sanitari interessati molto all’amicizia con la classe politica e poco all’efficienza delle strutture di loro competenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Così siamo costretti a ritornare sul degrado dell’ospedale di Caserta, tornato alla “normalità” dopo la visita del governatore. Nei giorni che hanno preceduto il “blitz” è andata in scena una maxi operazione di pulizia, addirittura piazzando delle piante all’ingresso per accogliere l’ex sindaco di Salerno. Oggi invece la scena è quella di sempre: muri rotti e calcinacci a terra, pavimenti allagati e corridoi in parte interdetti per evitare scivoloni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio nel cuore di Caserta: uccide la mamma poi si costituisce

  • L'omicidio del corso: Rubina uccisa dal figlio a coltellate nella notte

  • Sparatoria alla Bnl, fermata la banda di rapinatori

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

  • Cena finisce in tragedia: uccide l’amico con una coltellata al petto

  • Mamma uccisa, il coltello comprato da Eduardo pochi giorni prima

Torna su
CasertaNews è in caricamento